rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Allarme Turris, il Foggia sorride: Maniero non basta, i Satanelli passano con Garattoni e Di Noia

Successo esterno per i rossoneri che condannano i campani al ko interno: prosegue il periodo complicato per gli uomini di Di Michele

Una prima parte di stagione da dimenticare, tra periodi fortemente altalenanti e avvicendamenti tecnici in panchina. La Turris, guidata da mister David Di Michele, affronta l’ultima giornata del girone d’andata. Allo Stadio Liguori approda il Foggia di Fabio Gallo, altra compagine non entusiasta per il percorso compiuto finora e col vantaggio di tre lunghezze sui campani in classifica. Per i Corallini è arrivato il momento del riscatto, l’obiettivo a breve termine è lasciare alle spalle la zona playout.

Si parte con grande intraprendenza per i biancorossi, ci prova subito Maniero in acrobazia ma la difesa ospite si oppone ed evita guai. Al 5’ ancora l’ex Avellino cerca la gioia su assistenza di Longo, Nobile risponde presente. Il primo sussulto dei Satanelli è ad opera di Costa con una conclusione dalla distanza che si spegne sul fondo. Al 20’ i pugliesi sfiorano di nuovo il bersaglio con un colpo di testa di Ogunseye su suggerimento di Costa, i campani si salvano anche con l’intervento di Boccia. Al 24’ è Frigerio a sprecare una buona possibilità, poi dopo la mezz’ora soltanto la traversa nega il gol a Maniero: l’incornata su cross di Vitiello si stampa sul legno alto della porta. Il Foggia torna alla ribalta nelle battute conclusive della frazione iniziale, l’iniziativa di Peralta dall’interno dell’area finisce sull’esterno della rete. In pieno recupero, poco prima dell’intervallo, i rossoneri passano. Odjer pesca Garattoni che scatta sul fino del fuorigioco e davanti a Perina non sbaglia. La Turris reagisce subito con un calcio d’angolo, ma si va negli spogliatoi con gli uomini di Gallo avanti nel risultato.

Si rientra in campo senza cambi, i due allenatori si affidano agli undici di partenza. La sfortuna però non abbandona i Corallini che colpiscono il secondo palo di giornata ad avvio ripresa. Al 47’ è il tiro di Boccia ad impattare sulla traversa. La squadra di Di Michele insiste e al 53’ trova il pareggio: la specialità della casa di Maniero, la giocata di testa, risulta vincente su assist di Haoudi. Al 62’ l’autore del gol biancorosso si ritaglia uno spazio per la conclusione, traiettoria imprecisa. Le sostituzioni di Gallo si rivelano giuste, gli ospiti tornano a farsi vedere dalle zone di Perina: al 71’, dopo un palo colpito da Ogunseye, Di Noia sigla il tap-in. Il tecnico biancorosso prova a muovere qualche pedina e rivedere l’assetto, ma nelle battute conclusive del match non si segnalano occasioni importanti: da registrare, invece, il rosso diretto a Contessa. Al triplice fischio, il Foggia sbanca lo Stadio Liguori e mette nei guai la Turris, impantanata nella zona bassa della classifica.

Il tabellino

Turris (3-5-2): Perina; Manzi (55’ Ercolano), Frascatore, Boccia; Vitiello, Haoudi, Gallo, Acquadro (83’ Di Franco), Contessa; Maniero, Longo (55’ Santaniello - 80’ Finardi). A disposizione: Donini, Fasolino, Ardizzone, Nocerino, Aquino. Allenatore: Di Michele

Foggia (3-5-2): Nobile; Leo, Sciacca, Rizzo; Garattoni, Frigerio (65’ Di Noia), Odjer (65’ Petermann), Schenetti (89’ Chierico), Costa; Peralta (65’ D’Ursi), Ogunseye (89’ Tonin). A disposizione: Dalmasso, Illuzzi, Papazov, Markic, Peschetola, Nicolao, Iacoponi, Battimelli. Allenatore: Gallo

Arbitro: Mucera di Palermo

Marcatori: 45’+2’ Garattoni (F), 53’ Maniero (T), 71’ Di Noia (F)

Ammoniti: Acquadro (T), Frigerio (F)

Espulsi: 92’ Contessa (T)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Allarme Turris, il Foggia sorride: Maniero non basta, i Satanelli passano con Garattoni e Di Noia

NapoliToday è in caricamento