rotate-mobile
Calcio

Serie C/Girone C - Solo un pari per la Turris contro la Fidelis Andria: nessuna rete al Liguori

Partita bloccata a Torre del Greco, la squadra di Di Michele deve rimandare l'appuntamento con la vittoria casalinga: reti inviolate con i pugliesi

Una vittoria, quella di Messina, che alza il morale dell’ambiente dopo un periodo complicato. La Turris di David Di Michele, nella gara valida per la sedicesima giornata del Girone C di Serie C, sfida la Fidelis Andria allo Stadio Amerigo Liguori. I pugliesi, in fiducia per le due vittorie consecutive, puntano a conquistare ancora punti in ottica salvezza. I Corallini, però, non sono dello stesso avviso e vogliono ritrovare la gioia interna.

La partita si apre subito con un episodio. Arrigoni tocca la sfera col braccio all’interno dell’area, il direttore di gara assegna la massima punizione. Dal dischetto va Giannone, ma Savini è bravo a neutralizzare. Sulla ribattuta Acquadro prova ad insaccare e trova sulla sua strada uno strepitoso Savini. Al 12’ destro di Ciotti dalla distanza, Perina si oppone con un buon intervento. Al quarto d’ora è Bolsius ad impegnare severamente l’estremo difensore di casa, sul ribaltamento di fronte Longo manda fuori su assistenza di Contessa. Al 24’ Leonetti sfiora il vantaggio con un impatto impreciso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poco prima della mezz’ora, gli ospiti si riaffacciano in avanti con un traversone insidioso di Ciotti. La prima frazione si chiude con lo spunto fuori misura di Longo. Ripresa con un buon approccio della Fidelis Andria, complice anche la doppia sostituzione operata. La Turris deve contenere all’avvio del secondo tempo e ripartire. Al 52’ arriva un tiro di Arrigoni che non inquadra lo specchio. Si prosegue sul binario dell’equilibrio, con le due compagini che faticano a costruire azioni pericolose in fase offensiva. Tanti errori di misura e nell’impostazione, la gara scivola via senza emozioni e col punteggio inchiodato. Soltanto nel finale Leonetti va vicino alla rete con una punizione. Al triplice fischio, è 0-0 allo Stadio Liguori con i Corallini che devono rimandare l’appuntamento con la vittoria davanti al pubblico amico.

Il tabellino

Turris (4-3-3): Perina; Manzi, Boccia, Frascatore, Contessa (52’ Vitiello); Gallo, Ardizzone (52’ Haoudi), Acquadro; Giannone (68’ Ercolano), Longo (52’ Maniero), Leonetti. A disposizione: Donini, Fasolino, Primicile, Di Franco, Nocerino, Stampete. Allenatore: Di Michele

Fidelis Andria (4-3-3): Savini; Fabriani (76’ Mariani), Milillo, Dalmazzi, Ciotti; Djibril, Arrigoni, Zenelaj (46’ Candellori); Pavone, Sipos (46’ Urso), Bolsius (88’ Orfei). A disposizione: Zamarion, Tortorelli, Hadziosmanovic, Graziano, Mercurio, Delvino, Alba, Tulli, Persichini. Allenatore: Doudou

Arbitro: Virgilio di Trapani

Ammoniti: Contessa, Longo, Ardizzone, Gallo (T), Arrigoni, Zenelaj, Fabriani, Pavone, Ciotti, Tulli dalla panchina (FA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Solo un pari per la Turris contro la Fidelis Andria: nessuna rete al Liguori

NapoliToday è in caricamento