rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Il Picerno piega la Juve Stabia: decide la rete di De Cristofaro

Seconda sconfitta consecutiva per Sandro Pochesci sulla panchina della Juve Stabia: il Picerno vince nel segno di De Cristofaro

Una sola vittoria nelle ultime cinque, poi tre sconfitte e un pareggio. La Juve Stabia di Sandro Pochesci, dopo la buona prova contro il Crotone, scende in campo per affrontare il Picerno in trasferta. Entrambe le squadre sono in piena zona playoff e sono intenzionate a lottare per blindare la posizione in alto. Il tecnico gialloblè si affida a Silipo sulla trequarti con D’Agostino e Pandolfi in zona avanzata, a centrocampo ci sono Berardocco e Scaccabarozzi. La cronaca si apre con un grande equilibrio, le due formazioni cercano di non lasciare spazi e si coprono in maniera attenta e precisa. La prima opportunità è per i padroni di casa con una punizione di Ceccarelli che si spegne di poco sul fondo. Al 20’ lo stesso Ceccarelli si trasforma in rifinitore e serve Diop che non riesce a dare la giusta angolazione al colpo di testa. Al 25’ ancora il numero 7 rossoblù scarica un mancino ad incrociare verso lo specchio, la sfera finisce fuori. Alla mezz’ora Diop controlla e calcia di destro, Barosi si distende e si rifugia in angolo. Al 32’ Mignanelli suggerisce al centro, Ricci non arriva alla deviazione. Sul capovolgimento, non impeccabile Barosi su De Cristofaro: l’arbitro ferma Diop per fuorigioco. Il primo tempo va in archivio con un calcio piazzato di Scaccabarozzi che non crea problemi a Rossi. Ad inizio ripresa, uscita a vuoto di Barosi sugli sviluppi di un corner e serio rischio per le Vespe. Al 52’ Kouda costringe il portiere alla parata, sulla ribattuta Golfo spara alto. La gara non si sblocca, a metà secondo tempo sono da segnalare diverse interruzioni per continui contrasti duri sul rettangolo verde. Soltanto nell’ultimo quarto d’ora si stappa il match: cross di Guerra dalla sinistra, colpo di testa di De Cristofaro e Barosi battuto, vantaggio del Picerno sulla Juve Stabia. I gialloblè cercano di raddrizzare l’incontro con Zigoni, ma i rossoblù reggono e sfiorano il raddoppio con Ceccarelli. Secondo passo falso consecutivo per mister Pochesci sulla panchina napoletana: i tre punti vanno alla brigata di Longo.

Il tabellino

Picerno (4-2-3-1): Rossi; Novella (81’ Setola), Gonnelli, Garcia, Guerra; De Ciancio (63’ Gallo), De Cristofaro; Ceccarelli, Kouda, Golfo (63’ Albadoro); Diop (81’ Ferrani). A disposizione: Albertazzi, Allegretto, Santarcangelo, Monti. Allenatore: Longo

Juve Stabia (3-4-1-2): Barosi; Maggioni, Altobelli, Cinaglia; Ricci, Berardocco, Scaccabarozzi, Mignanelli; Silipo (80’ Bentivegna); D’Agostino (75’ Zigoni), Pandolfi. A disposizione: Russo, Dell’Orfanello, Carbone, Gerbo, Maselli, Guarracino, Moreschini, Picardi, Vimercati, Peluso, Volpe, Rosa. Allenatore: Pochesci

Arbitro: Giorgio Vergaro di Bari

Marcatori: 76’ De Cristofaro (JS)

Ammoniti: 4° Gonnelli (P), 21°s.t. De Cristofaro (P), 25°s.t. Ricci (J), 39°s.t. Gallo (P), 48°s.t. Maselli (J).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Il Picerno piega la Juve Stabia: decide la rete di De Cristofaro

NapoliToday è in caricamento