rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Calcio

Serie C/Girone C - Pari e patta tra Paganese e Turris: Leonetti risponde a Tissone

Allo Stadio Marcello Torre è 1-1 al triplice fischio: gli azzurrostellati passano in vantaggio, i biancorossi recuperano poco dopo

Due squadre con ambizioni differenti. E un derby in agenda per ribadire le intenzioni. La Paganese di mister Gianluca Grassadonia è in un momento altalenante nei risultati e nelle prestazioni. La causa è da attribuire anche ai numerosi problemi per infortunio dei componenti dell’organico. Gli azzurrostellati cercano punti in chiave salvezza allo Stadio Marcello Torre. Stessa volontà per la Turris del tecnico Bruno Caneo che sono reduci dallo straripante successo contro il Messina e hanno la chance di confermarsi in alto.

Si gioca su buoni ritmi, squadre ben distribuite in campo e poco spazio per colpire. Il terreno di gioco non è in perfette condizioni, si cerca la ribattuta e la manovra sulle fasce per costruire iniziative interessanti. Il primo sussulto della partita è di Guadagni con una conclusione larga. Ancora al 18’ i padroni di casa si intravedono in avanti con un diagonale impreciso di Piovaccari. Al 21’ è Manarelli a divorarsi una buona opportunità da mattonella interessante. Cinque minuti dopo, la giocata di Ghislandi è centrale. Sale il ritmo dei biancorossi con Giannone che pesca Tascone in area, il centrocampista impatta contro Baiocco. La Turris ci prova con i mediani, di nuovo Tascone al 36’ e Franco al 39’ cercano la gioia personale ma il risultato non si sblocca. Leonetti, al 42’, approfitta dell’assistenza di Santaniello: l’esterno offensivo controlla, elude la marcatura e sbaglia clamorosamente davanti a Baiocco.

La stabilità resta sovrana all'inizio del secondo tempo. La Turris apre come aveva chiuso, Franco salta Tissone e scarica un destro verso la porta: Baiocco, in tuffo, devia in angolo. Al 53', dagli sviluppi di una punizione di Firenze, Sbampato stacca senza trovare il bersaglio. Sul capovolgimento di fronte, qualche giro di cronometro dopo, Tascone - su invito del collega di reparto - si coordina per un missile che finisce distante dall'obiettivo. Al 64' la Paganese passa in vantaggio. Corner battuto corto da Guadagni per Firenze, cross per Piovaccari che svetta: Esempio si oppone ma il pallone finisce a Tissone che non sbaglia. Alla prima reazione, i Corallini si guadagnano un calcio di rigore: dagli undici metri Leonetti si fa ipnotizzare da Baiocco. L'errore non frena l'esterno d'attacco di Caneo che al 73' si fa perdonare e fissa l'1-1. Termina col pareggio il derby dello Stadio Torre.

Il tabellino

Paganese (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Sbampato, Bianchi (87' Murolo); Sussi (46' Scanagatta), Cretella (76' Zito), Tissone (87' Vitiello), Firenze, Manarelli (58' Viti); Guadagni, Piovaccari. A disposizione: Caruso, Konatè, Murolo, Schiavi, Perlingieri, Iannone, Del Regno. Allenatore: Grassadonia

Turris (3-4-3): Perina; Manzi, Lorenzini, Esempio; Ghislandi (59' Finardi), Franco, Tissone, Varutti (86' Loreto); Giannone (81' Bordo), Santaniello (85' Longo), Leonetti (86' Pavone). A disposizione: Abagnale, Colantuono, Sartore, Zanoni, Di Nunzio, Palmucci, Iglio. Allenatore: Caneo

Arbitro: Michele Di Cairano di Ariano Irpino

Marcatori: 64' Tissone (P), 73' Leonetti (T)

Ammoniti: Sbampato, Guadagni, Scanagatta (P), Tascone (T)

Note: 70' Baiocco (P) para un rigore a Leonetti (T)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Pari e patta tra Paganese e Turris: Leonetti risponde a Tissone

NapoliToday è in caricamento