Sabato, 23 Ottobre 2021
Calcio

Serie C, Girone C - Lo scatenato Moro trascina il Catania: Juve Stabia ko al Massimino

Termina 3-2 il match tra Catania e Juve Stabia. Botta e risposta nel corso del primo tempo, gli etnei vincono nella ripresa

Appuntamento esterno per la Juve Stabia di Walter Novellino che fa visita al Catania per l’ottavo turno del campionato di Serie C. Il Girone C riserva la trasferta per le Vespe, impegnate sull’ostico campo degli etnei. Dopo il pareggio interno con il Palermo, la squadra gialloblé va a caccia del risultato pieno per restare in contatto con la parte alta della graduatoria. I rossazzurri, corsari col Picerno, cercano conferme nel fortino del Massimino.

Il primo squillo della gara è ad opera degli ospiti con un tiro da fuori di Bentivegna che finisce alto. I siciliani rispondono immediatamente e all’8’ trovano il vantaggio con Moro. Errore in impostazione di Tonucci, Russini lancia per l’autore del gol che davanti a Sarri non sbaglia. Al quarto d’ora c’è il raddoppio del Catania con Russini: l’attaccante, servito da Moro, deposita in rete per il 2-0. La sfida sembra indirizzata, i gialloblé faticano a creare occasioni importanti. Tuttavia, l’undici di Novellino non demorde e al 25’ accorcia con Eusepi che raccoglie il traversone di Berardocco e di testa spedisce all’angolino. Le Vespe si rendono pericolose al 27’ con un diagonale di Panico, il pareggio è nell’aria e si concretizza al 29’ con il solito Eusepi. Il bomber controlla il servizio di Panico, si sistema la sfera e spiazza Sala.

Molto più basso il ritmo di avvio ripresa, le due squadre non forzano la giocata e aspettano l'attimo giusto. Al 60' il Catania costruisce una buona manovra e Moro cerca il tiro ad incrociare, il tragitto del pallone non è quello sperato. Al 64' gli etnei trovano ancora la via del gol con il solito Moro che sfrutta l'assistenza di Greco e, complice una deviazione di Troest, cala il tris. I gialloblé provano a creare dei fastidi soltanto da calci piazzati, la difesa di casa argina le offensive e non offre spunti interessanti agli avversari per colpire. Non succede praticamente nulla nella parte finale della gara, la brigata di Novellino non riesce ad agguantare il pareggio ed esce con un ko dalla trasferta in Sicilia.

Il tabellino

Catania (4-3-3): Sala; Albertini, Ercolani, Monteagudo, Pinto (38’ Ropolo); Rosaia, Cataldi (72' Provenzano), Greco (88' Claiton); Piccolo (46' Ceccarelli), Moro, Russini (62' Biondi). A disposizione: Borriello, Pino, Zanchi, Maldonado, Izco, Russotto, Sipos. Allenatore: Francesco Baldini

Juve Stabia (4-3-3): Sarri; Donati, Tonucci, Troest, Rizzo; Altobelli, Berardocco (73' Evacuo), Scaccabarozzi (61' Stoppa); Bentivegna (61' Schiavi), Eusepi (83' Lipari), Panico. A disposizione: Lazzarri, Russo, Esposito, Caldore, Squizzato, Davì, Guarracino, Della Pietra. Allenatore: Walter Novellino

Arbitro: Michele Giordano di Novara

Assistenti: Davide Stringini di Avezzano e Marco Carrelli di Campobasso

Quarto uomo: Marco Emmanuele di Pisa

Marcatori: 8’ Moro (Ca), 15’ Russini (Ca), 25’ Eusepi (JS), 29’ Eusepi (JS)

Ammoniti: Cataldi, Ropolo, Biondi (Ca), Berardocco, Scaccabarozzi, Panico, Schiavi (JS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Girone C - Lo scatenato Moro trascina il Catania: Juve Stabia ko al Massimino

NapoliToday è in caricamento