rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - La Juve Stabia crolla in trasferta, il Foggia dilaga: 3-0 rossonero allo Zaccheria

La Juve Stabia esce sconfitta dalla trasferta sul campo del Foggia: Costa, Ogunseye e Petermann in gol nel secondo tempo

Tre punti di differenza in classifica, la Juve Stabia vuole ritrovare il successo con mister Sandro Pochesci in panchina. La formazione gialloblè è attesa nel fortino dello Zaccheria, sede del Foggia, squadra avanti di poche lunghezze nella griglia playoff. Il tecnico delle Vespe sfodera il 3-5-2 con Dell’Orfanello e Mignanelli sulle corsie, Berardocco da vertice basso. La coppia offensiva è affidata a Pandolfi e Zigoni.

Buon approccio per la compagine napoletana, pericolosa con Ricci. Il destro, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è respinto in angolo da Thiam. Al 10’ ottima sortita con dialogo tra i due profili offensivi di Pochesci, poi è Dell’Orfanello che non riesce a rendersi pericoloso sul filtrante. Per i padroni di casa, da segnalare un lampo di Ogunseye che trova i guantoni sicuri di Barosi. Al 15’ Berardocco allarga per Dell’Orfanello che crossa: Pandolfi, da buona posizione, non trova l’impatto giusto per battere Thiam. La partita resta equilibrata, sono pochissime le occasioni in zona avanzata: al 33’ la traiettoria disegnata da Leo sibila vicino al palo e termina fuori. Al 37’ azione insistita del team pugliese, Costa ci prova dalla distanza e pallone deviato in angolo. Si chiude con un colpo di testa di Ogunseye il primo tempo allo Stadio Zaccheria. Ad inizio ripresa, Foggia in vantaggio: Costa scarica un bolide verso lo specchio, parabola all’incrocio e Barosi battuto. Al 63’ Rutjens si oppone a Zigoni e manda in angolo, dalla battuta successiva il centravanti gialloblè va di nuovo a caccia della gioia personale, ma i Satanelli sventano la minaccia. Al 67’ ci pensa Ogunseye a raddoppiare con un destro preciso che buca Barosi. Al 75’ grande intervento di Thiam con la mano di richiamo su Volpe. Nel finale da segnalare un guizzo di Silipo ma non basta: poco prima del triplice fischio il Foggia cala anche il tris con Petermann. Per la Juve Stabia arriva la terza sconfitta nelle ultime quattro.

Il tabellino

Foggia (3-5-2): Thiam; Leo, Kontek, Rutjens; Garattoni (80’ Schenetti), Di Noia, Bjarkason, Odjer (70’ Petermann), Costa (80’ Peralta); Iacoponi (80’ Rizzo), Ogunseye. A disposizione: Nobile, Pirrò, Salierno, Accetta, Markic, Battimelli, Capogna. Allenatore: Gallo

Juve Stabia (3-5-2): Barosi; Maggioni, Altobelli, Caldore; Dell’Orfanello (56’ Silipo), Scaccabarozzi, Berardocco, Ricci (70’ Volpe), Mignanelli (46’ Bentivegna); Pandolfi (68’ D’Agostino), Zigoni (68’ Gerbo). A disposizione: Russo, Carbone, Maselli, Sardo, Moreschini, Picardi, Vimercati, Peluso, Rosa. Allenatore: Pochesci

Arbitro: Valerio Crezzini

Marcatori: 50’ Costa (F), 67’ Ogunseye (F), 91’ Petermann (F)

Ammoniti: Garattoni (F)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - La Juve Stabia crolla in trasferta, il Foggia dilaga: 3-0 rossonero allo Zaccheria

NapoliToday è in caricamento