rotate-mobile
Calcio

Serie C/Girone C - Juve Stabia horror, il Latina sbanca il Menti: tris nerazzurro in Campania

La squadra di Sandro Pochesci vive un'altra giornata da incubo: la brigata di Daniele Di Donato sbanca il Menti

Sconfitta casalinga per la Juve Stabia, allo Stadio Romeo Menti s’impone il Latina con una prova di forza schiacciante: la truppa di Sandro Pochesci raccoglie il secondo ko consecutivo, a pochi giorni dalla disfatta contro la Virtus Francavilla. La squadra gialloblè si proietta in avanti all’avvio con Bentivegna che scarica per Zigoni. L’attaccante calcia, ma trova la respinta della difesa. Sul capovolgimento di fronte, Ganz si ritaglia lo spazio per il tiro senza trovare lo specchio. Al 7’ Carissoni scodella per la testa di Rosseti che manda a lato. Qualche secondo più tardi, Bentivegna svirgola completamente e non inquadra lo specchio. Al 19’ ottima opportunità per la squadra napoletana: Altobelli pesca Gerbo che si gira in piena area e calcia debolmente. Poco prima della mezz’ora, i nerazzurri sbloccano la partita. Su uno schema da punizione, Sannipoli conclude e la sfera colpisce il palo: sulla ribattuta Calabrese insacca. La Juve Stabia va in tilt e il Latina non approfitta della situazione: Barosi non ha problemi sul guizzo di Sannipoli. Le Vespe provano a reagire con Pandolfi, tra i più vivaci: la retroguardia di Di Donato non corre particolari rischi. L’ultimo squillo del primo tempo è di Sannipoli, con Barosi che fa suo il pallone. Al rientro in campo dopo l’intervallo, c’è maggiore determinazione per la brigata di Pochesci che prova a schiacciare gli ospiti nella propria metà campo. Al 52’ Pandolfi svetta su un passaggio di Altobelli, il centravanti spedisce distante dalla porta. Passano cinque minuti e i nerazzurri raddoppiano: Di Livio pennella, Barosi non trattiene e Ganz deposita. Al 63’ fiammata di Scaccabarozzi che chiama in causa Tonti, abile a rifugiarsi in angolo. Al 70’ Riccardi, appena entrato in campo al posto di Di Livio, finalizza un suggerimento di Carissoni: 0-3 per gli ospiti e domenica da incubo per i gialloblè. La Juve Stabia prova a rendere meno amaro il pomeriggio, Carbone accorcia a dieci dal novantesimo ma non basta: al triplice fischio le Vespe vanno ko al Menti.

Il tabellino

Juve Stabia: Barosi, Maggioni, Cinaglia, Caldore, Dell’Orfanello (59’ Silipo), Gerbo (59’ Scaccabarozzi), Berardocco (59’ Carbone), Altobelli, Bentivegna (46’ D’Agostino), Zigoni (46’ Volpe), Pandolfi. A disposizione: Russo, Maselli, Guarracino, Moreschini, Picardi, Vimercati, Peluso, Rosa. Allenatore: Sandro Pochesci

Latina: Tonti, Cortinovis, Esposito (65’ Celli), Calabrese, Sannipoli, Di Livio (69’ Riccardi), Amadio, Barberini (77’ Pellegrino), Carissoni, Ganz (77’ Furlan), Rosseti (65’ Fabrizi). A disposizione: Cardinali, Giannini, Belloni, De Santis, Di Mino, Peschetola, Gallo. Allenatore: Daniele Di Donato

Arbitro: Di Cicco di Lanciano

Marcatori: 28’ Calabrese (L), 57’ Ganz (L), 70’ Riccardi (L), 80’ Carbone (JS)

Ammoniti: Barberini (L), Altobelli (JS), Rosseti (L), Peschetola (L), Cinaglia (JS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Juve Stabia horror, il Latina sbanca il Menti: tris nerazzurro in Campania

NapoliToday è in caricamento