rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Calcio

Serie C/Girone C - La Juve Stabia batte la Gelbison e blinda il quarto posto: Natale dolce nel segno di Zigoni

Il centravanti entra e risolve una partita difficile, la Juve Stabia supera il test Gelbison e chiude l'anno in quarta piazza

Il derby campano apre il girone di ritorno del campionato e chiude l’anno solare: la Juve Stabia di Leonardo Colucci, decisa a blindare la quarta piazza in classifica, ospita la Gelbison di Fabio De Sanzo allo Stadio Romeo Menti di Castellammare. Dopo la sconfitta di Cerignola, le Vespe sono pronte a rialzare la testa nel confronto con una squadra alla ricerca di punti e reduce dalla manita casalinga rimediata contro il Monopoli.

Fasi di studio tra le due formazioni che giocano su ritmi non altissimi. Prime sortite dei rossoblù, poi risponde subito la brigata locale. Al 10’ fiammata di Faella con il mancino dal limite dell’area, Barosi respinge. Passano tre minuti e l’attaccante ospite si mette ancora in evidenza, la giocata però è imprecisa. Al 16’ Silipo converge e scarica un tiro verso lo specchio, il sinistro finisce a lato. Al 24’ provvidenziale chiusura di Cargnelutti su Pandolfi, l’attaccante gialloblè sfiora il gol su traversone di Dell’Orfanello. Sul corner successivo, Maggioni stacca ma non indirizza. La partita resta bloccata, sono pochissime le opportunità in zona offensiva per le due compagini a metà primo tempo. Non ci sono ulteriori azioni interessanti da segnalare, all’intervallo resiste la parità a reti inviolate a Castellammare. Nessuna sostituzione e intensità pari a quella della prima frazione al rientro in campo. Al 57’ Silipo prova a mettere in difficoltà D’Agostino, sul ribaltamento di fronte De Sena va vicino al vantaggio su azione rocambolesca. L’equilibrio si spezza al 67’ con Zigoni che, appena entrato, raccoglie il suggerimento di Dell’Orfanello e buca D’Agostino per il vantaggio delle Vespe. Al 73’ Loreto prova a dare una scossa agli ospiti con una conclusione che termina fuori. A dieci dal 90’, da registrare un’incornata di De Sena che va fuori di un soffio. De Sanzo si gioca tutte le carte a disposizione nel finale, ma non basta: al triplice fischio esulta la Juve Stabia che blinda il quarto posto e chiude il 2022 con una vittoria.

Il tabellino

Juve Stabia (4-3-3): Barosi; Maggioni, Altobelli, Caldore, Dell'Orfanello; Gerbo, Berardocco, Ricci (50’ Scaccabarozzi); Silipo (63’ D’Agostino), Santos (63’ Zigoni), Pandolfi (63’ Guarracino). A disposizione: Russo, Maresca, Carbone, Bentivegna, Cinaglia, Della Pietra, Picardi, Vimercati, Peluso. Allenatore: Colucci

Gelbison (3-5-2): D'Agostino; Cargnelutti, Gilli, Loreto (87’ Sane); Nunziante, Papa (87’ Citarella), Uliano, Savini, Onda (76’ Kyeremateng); Faella, De Sena. A disposizione: Vitale, Mesisca, Fornito, Paoloni. Allenatore: De Sanzo

Arbitro: Djurdjevic di Trieste

Marcatori: 67’ Zigoni (JS)

Ammoniti: Maggioni, Berardocco (JS), Nunziante, Onda, Papa, Gilli (G)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - La Juve Stabia batte la Gelbison e blinda il quarto posto: Natale dolce nel segno di Zigoni

NapoliToday è in caricamento