rotate-mobile
Calcio

Serie C/Girone C - La Juve Stabia piega l'Avellino in extremis: D'Agostino fa esplodere il Menti

Vittoria al fotofinish per la Juve Stabia che batte l'Avellino nel derby campano: decide D'Agostino nel recupero

Torna alla vittoria la Juve Stabia, battuto l’Avellino nel derby campano: successo in extremis per la compagine di Walter Novellino che mette alle spalle le tre sconfitte consecutive e si rilancia in zona playoff. La partita si apre subito con uno spavento per Russo che si procura un bruttissimo infortunio al ginocchio. La prima occasione è per la squadra di casa con Altobelli che calcia verso la porta e una deviazione di Rizzo fa alzare il pallone sulla traversa. Sulla ribattuta, Zigoni va vicino alla rete ma Marconi salva sulla linea. Al 25’ proteste biancoverdi dopo un contatto tra Berardocco e Maisto, per l’arbitro è tutto regolare e fa proseguire. Alla mezz’ora Rizzo ci prova col destro dalla distanza, il tentativo è abbondantemente largo. Al 34’ si sblocca la sfida. Mignanelli, ex di giornata, cerca la giocata personale e Rizzo si oppone. Sul prosieguo, il laterale serve al limite Berardocco che scarica un tiro chirurgico verso lo specchio: Pane è battuto e i gialloblè passano in vantaggio. Nel finale di frazione Marconi cerca di scuotere i suoi, il risultato però non cambia prima dell’intervallo. Poche idee per l’Avellino anche nel corso della ripresa, la Juve Stabia gestisce senza troppi affanni. Al 60’ Di Gaudio si mette in evidenza con un’accelerazione e con una conclusione sul primo palo, Barosi va giù e disinnesca. Al 66’ traversone di Rizzo per lo stacco impreciso di Marconi. Al 73’ Rosa tenta al volo, la mira però è sbagliata. Due minuti più tardi, su un’uscita non perfetta di Barosi, Auriletto colpisce la traversa. Sulla ribattuta, Moretti e Sottini non riescono nel tap-in. All’80’ arriva l’1-1: su invito di Di Gaudio, Ricciardi chiude l’azione di punta e riporta l’equilibrio al Menti. Il punteggio cambia in pieno recupero con l’eurogol di D’Agostino che col destro brucia Pane all’incrocio e fa 2-1.

Il tabellino

Juve Stabia (3-5-2): Barosi; Caldore, Altobelli, Cinaglia; Maggioni (46’ Peluso - 55’ Carbone), Berardocco, Scaccabarozzi, Dell’Orfanello, Mignanelli; Zigoni (68’ Rosa), Bentivegna (79’ D’Agostino). A disp.: D. Russo, Gerbo, Maselli, Ricci, Silipo, Moreschini, Picardi, Vimercati, Peluso, Volpe. All.: Novellino

Avellino (4-3-3): Pane; Rizzo, Moretti, Auriletto, Sottini; Matera, Casarini, Maisto (76’ Gambale); Russo (4’ Tounkara) (63’ Kanoute), Marconi, Di Gaudio. A disp.: Marcone, Nkosi, Garetto, Ricciardi, Fusco, Perrone. All.: Rastelli

Arbitro: Giordano di Novara

Marcatori: 34’ Berardocco (JS), 80’ Ricciardi (A), 94’ D’Agostino (JS)

Ammoniti: Mignanelli (JS), Tounkara (A), Maggioni (JS), Peluso (JS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - La Juve Stabia piega l'Avellino in extremis: D'Agostino fa esplodere il Menti

NapoliToday è in caricamento