rotate-mobile
Calcio

Il Giugliano rimonta il Taranto e torna alla vittoria in campionato. De Sena e Bernardotto ribaltano Cianci, 2-1 al De Cristofaro

Ancora una vittoria per Valerio Bertotto dopo il successo di mercoledì in Coppa Italia: superato l'ostacolo Taranto al De Cristofaro

Il Giugliano torna alla vittoria in campionato, battuto il Taranto in rimonta allo stadio De Cristofaro. Valerio Bertotto, dopo il blitz di mercoledì al Vigorito di Benevento, debutta nel Girone C con un successo. Stesso modulo visto in Coppa per i gialloblù: difesa a quattro e tridente in avanti. C’è Berman in difesa accanto a Caldore, Rondinella e Yabre sulle corsie. Vogiatzis è il vertice basso, Gladestony e Ciuferri ai suoi lati. In attacco Oviszach e De Sena supportano Sorrentino.

Subito viva la squadra di casa con una giocata di Rondinella che trova Sorrentino, la conclusione dell’attaccante si spegne sul fondo, ma l’azione viene fermata dal direttore di gara per posizione irregolare. Tanta intensità e buon ritmo all’alba del match, tuttavia non si registrano grandi opportunità in zona offensiva. Al 17’ si mette in evidenza Oviszach con un tiro che viene deviato in angolo, poi a provarci è De Sena con un tentativo da dimenticare e facile preda di Vannucchi. Al 25’, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Zonta, la sfera arriva sulla mattonella di Cianci che impegna Baldi, protagonista di una grande parata. Sulla ribattuta il colpo di testa di Antonini è alto. Alla mezz’ora, Bertotto deve giocarsi il primo slot per le sostituzioni a causa dell’infortunio di Rondinella, uscito in barella. Al 42’ sassata di Yabre dopo un suggerimento di Gladestony, la mira è imprecisa. Episodio clou in pieno recupero con un contatto tra Caldore e Fabbro in area, il signor Madonia di Palermo concede il penalty ai rossoblù. Dagli undici metri si presenta Cianci che si fa ipnotizzare da Baldi, il numero 10 si fionda sulla respinta e insacca.

Il Taranto cerca di approfittare del vantaggio siglato poco prima dell’intervallo e, al rientro in campo, punge con Bifulco. Il trequartista approfitta di una disattenzione della difesa e chiama in causa Baldi. Al 52’ il Giugliano agguanta il pareggio. Ciuferri mette al centro, Sorrentino impatta di testa e Vannucchi para. De Sena è lesto, si avventa sul pallone e timbra l’1-1. Al 56’ Cianci si incarica della battuta di una punizione, la traversa gli nega la seconda esultanza e salva i tigrotti. Sul capovolgimento di fronte, la conclusione di Oviszach finisce poco distante dal bersaglio. Al 66’ ospiti propositivi con una palla inattiva dalla bandierina, Baldi risponde presente ad Orlando. Al 72’ il numero 96, subentrato per Fabbro, pennella per Cianci che manda alto di testa. La compagine allenata da Capuano spaventa il pacchetto arretrato gialloblù al 73’ con Kanoute e al 76’ con Antonini. A otto minuti dal 90’ Bernardotto riceve da De Rosa (tornato in campo dopo l’infortunio), si gira in un fazzoletto e con un missile fulmina Vannucchi. Nel recupero accade di tutto, Nocciolini va vicino alla terza marcatura per il Giugliano mentre il Taranto sfiora il pareggio con una traversa di Romano. 2-1 è il risultato finale al De Crostofaro.

Il tabellino

Giugliano (4-3-3): Baldi; Rondinella (29’ Di Dio), Berman, Caldore, Yabre; Ciuferri (64’ Eyango), Vogiatzis, Gladestony (72’ De Rosa); Oviszach, Sorrentino (64’ Beramrdotto), De Sena (72’ Nocciolini). A disp.: Russo, Manrrique, Grasso, Scognamiglio, Menna, Stabile, Aruta, De Francesco. All.: Bertotto

Taranto (3-4-1-2): Vannucchi; Heinz, Antonini, Enrici; Kondaj, Zonta (46’ Romano), Calvano, Panico (46’ Ferrara); Bifulco (63’ Kanoute); Fabbro (63’ Orlando), Cianci (81’ Samele). A disp.: Loliva, Di Serio, Riggio, De Santis, Hysaj, Mastromonaco, Papaserio, Fiorani, Capone. All.: Capuano

Arbitro: Madonia di Palermo

Marcatori: 46’ Cianci (T), 52’ De Sena (G), 81’ Bernardotto (G)

Ammoniti: Zonta (T), Cianci (T), Samele (T); Gladestony (G), Berman (G), Bernardotto (G)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giugliano rimonta il Taranto e torna alla vittoria in campionato. De Sena e Bernardotto ribaltano Cianci, 2-1 al De Cristofaro

NapoliToday è in caricamento