rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Cardiopalma Giugliano al Partenio: Foggia battuto in un finale rocambolesco

Il Foggia riesce a pareggiare in pieno recupero, ma allo scadere il Giugliano si riporta in vantaggio e vince con Salvemini

Due sconfitte consecutive in trasferta, l’ultima nella dimora della capolista dove la squadra non ha sfigurato. Il Giugliano di Raffaele Di Napoli si prepara per la diciassettesima giornata del Girone C di Serie C, allo Stadio Partenio di Avellino (ormai sede delle gare interne dei Tigrotti) arriva il Foggia, in netta risalita nelle ultime settimane e reduce dalla vittoria di misura contro il Messina.

Buon avvio sul rettangolo verde irpino con i gialloblù che corteggiano la rete con Rizzo. I rossoneri rispondono con Vuthaj sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma all’11’ si sblocca il risultato in favore dei napoletani. Gomez serve Rizzo che, da mattonella invitante, si ritaglia lo spazio per la conclusione e infila Dalmasso per il vantaggio. Al quarto d’ora, Gladestony ci prova da punizione, senza trovare il bersaglio. Al 18’ Gomez pennella in mezzo dopo una cavalcata sulla fascia, Costa allontana la minaccia. Nella parte centrale della prima frazione, entrambe le squadre cercano di impostare una manovra efficace in zona offensiva: imprecisione e irregolarità fanno tramontare le iniziative da una parte e dall’altra. Alla mezz’ora Di Pasquale deve compiere un prodigioso intervento su Salvemini. Al 37’ una giocata di Rizzo viene respinta in angolo dalla retroguardia pugliese, qualche secondo dopo è Di Pasquale il protagonista con un salvataggio sulla linea. Al 43’ Frigerio sfiora il pari di testa. Il primo tempo va in archivio col risultato di 1-0 per il Giugliano.

Al Partenio si riparte senza cambi, con i due allenatori che confermano gli undici di partenza. Miglior piglio per il Foggia all’avvio di secondo tempo, la squadra di casa però non rischia quasi e al 50’ trova anche il raddoppio con Di Dio che approfitta di una respinta di Dalmasso e trova dal limite la botta giusta per mettere tranquillità ai suoi. Al 61’, su una situazione da fermo battuta da Di Noia, Frigerio stacca ma non indirizza verso il bersaglio difeso da Sassi. Al 72’ è il nuovo entrato Ogunseye a sfiorare la rete che diventa realtà qualche secondo dopo con Frigerio, puntuale all’appuntamento con l’incornata. Cresce la prestazione dei pugliesi nelle battute conclusive, risponde l’attenta retroguardia di Di Napoli che non lascia varchi da sfruttare agli avversari. In pieno recupero, si concretizza il 2-2 di Tonin. Non finisce qui perché ci pensa Salvemini, con un guizzo al 94’, a regalare i tre punti al Giugliano: battuto il Foggia in un finale al cardiopalma.

Il tabellino

Giugliano (3-5-2): Sassi; Biasiol, Berman, Oyewale; Di Dio, Gladestony, Felippe, Poziello R., Gomez (71’ Iglio); Rizzo (66’ Nocciolini), Salvemini. A disposizione: Viscovo, Rob Coprean, Ceparano, Felici, Scanagatta, Rondinella, Aruta, De Francesco, Ghisolfi, Kyeremateng. Allenatore: Di Napoli

Foggia (3-5-2): Dalmasso; Sciacca, Di Pasquale, Rizzo (76’ Peschetola); Nicolao, Frigerio, Petermann (57’ Chierico), Di Noia, Costa (57’ Garattoni); Peralta (57’ Tonin), Vuthaj (57’ Ogunseye). A disposizione: Illuzzi, Nobile, Papazov, Rotoli, Leo, Markic, Iacoponi, Battimelli, Capogna. Allenatore: Gallo

Arbitro: Diop di Treviglio

Marcatori: 11’ Rizzo (G), 50’ Di Dio (G), 72’ Frigerio (F), 92’ Tonin (F), 94’ Salvemini (G)

Ammoniti: Di Dio, Oyewale, Poziello R. (G), Di Noia (F)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Cardiopalma Giugliano al Partenio: Foggia battuto in un finale rocambolesco

NapoliToday è in caricamento