Calcio

Serie C, Girone C - Foggia-Turris 0-2: Tascone e Santaniello in gol, primo hurrà corallino in campionato

Trasferta pugliese per la Turris di Bruno Caneo, chiamata a riscattare il brutto ko interno della scorsa settimana. Sul cammino dei biancorossi c'è il Foggia di Zeman

La Puglia nel destino. La Turris, messa alle spalle la sconfitta interna contro il Monopoli, è attesa dalla trasferta allo Stadio Pino Zaccheria di Foggia. Sarà l'allievo contro il maestro, Bruno Caneo che sfida Zdenek Zeman. Rossoneri a caccia di conferme, i Corallini puntano alla prima gioia nella nuova competizione. Tra le mura dei Dauni prende il via la terza giornata del Girone C di Serie C per le due formazioni.

Inizio importante per la squadra torrese che va vicinissima al gol con Santaniello su rifornimento di Leonetti: l'ex centravanti dell'Avellino non inquadra la porta da posizione interessante. Al 13' si rinnova l'asse tra i due profili offensivi biancorossi, la girata del terminale d'attacco trova la respinta di Alastra. Tre minuti dopo ci prova Ghislandi, il diretto avversario si oppone: sulla ribattuta si fionda Bordo, ma la conclusione del centrocampista è imprecisa. Al 23' arriva la prima opportunità per i Satanelli con Curcio, Perina risponde presente. Alla mezz'ora è Leonetti a sprecare una buona chance su invito di Giannone. Al 35' è Esempio a costringere Alastra a rifugiarsi in angolo e sessanta secondi più tardi tocca a Giannone sfiorare la rete. Al 42' la Turris passa meritatamente in vantaggio con un rasoterra preciso di Tascone dopo un'incursione in area.

I rossoneri entrano con maggiore convinzione in campo dopo l'intervallo, Rocca ci prova da fuori e Perina disinnesca senza particolari problemi. Al 53' Curcio si aggiunge alla lista delle azioni più rilevanti della gara, ancora le mani del portiere di Caneo si oppongono. L'undici di Zeman sfiora il pareggio su un cross di Ballarini che non trova la correzione di un compagno. Il Foggia insiste con Sciacca e Merkaj, ma al 61' la Turris raddoppia alla prima ripartenza utile. Santaniello, servito da Giannone, non sbaglia e batte Alastra. I padroni di casa costruiscono azioni per riaprire la gara, gli ospiti ripartono e sviluppano trame per un potenziale tris. I tre fischi del direttore della sfida Delrio di Reggio Emilia segnalano la fine dei novanta minuti e i campani possono gioire per il primo hurrà in campionato.

La Turris sbanca lo Zaccheria di Foggia e conquista tra punti in classifica: un gol per tempo, Tascone e Santaniello decidono l'incontro.

Il tabellino

Foggia (4-3-3)Alastra; Martino, Markic, Sciacca, Nicoletti; Maselli (51' Petermann), Rocca (51' Ballarini), Gallo (82' Rizzo Pinna); Merola (46' Di Grazia), Merkaj, Curcio. Allenatore: Zeman. A disposizione: Volpe, Garattoni, Di Pasquale, Vigolo, Girasole, Garofalo, Di Jenno, Tuzzo

Turris (3-4-3)Perina; Manzi, Lorenzini, Esempio; Ghislandi, Bordo, Tascone, Varutti (69' Nunziante); Giannone (82' Longo), Santaniello (78' Sartore), Leonetti (78' Di Nunzio). Allenatore: Caneo. A disposizione: Abagnale, Colantuono, Finardi, Palmucci, Zanoni, D'Oriano, Giofré, Iglio

ArbitroMichele Delrio di Reggio Emilia

Marcatori: 42' Tascone (T), 61' Santaniello (T)

Ammoniti: Curcio (F), Manzi (T), Santaniello (T), Lorenzini (T)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Girone C - Foggia-Turris 0-2: Tascone e Santaniello in gol, primo hurrà corallino in campionato

NapoliToday è in caricamento