rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Il Giugliano cade a Foggia: 3-0 rossonero allo Zaccheria

Dopo la sconfitta interna con il Catanzaro, la squadra di Raffaele Di Napoli crolla allo Stadio Zaccheria di Foggia

Terzultima giornata che va in archivio con un ko per il Giugliano di Raffaele Di Napoli. Accantonata la sonora sconfitta casalinga contro la capolista Catanzaro, la brigata napoletana cade allo Stadio Zaccheria di Foggia: i Satanelli, con un tris, conquistano la seconda vittoria consecutiva. Per i Tigrotti invece c’è da registrare il secondo passo falso di fila e con l’attacco ancora spuntato.

I rossoneri hanno la concretezza e la lucidità di sbloccare la sfida dopo sette giri di lancette. Costa si mette in evidenza a sinistra e serve Ogunseye che, tutto solo davanti a Viscovo, impatta di prima e firma il vantaggio locale. Reazione immediata dei gialloblù con Sorrentino che ci prova da distanza ravvicinata: Thiam salva tutto. Al 23’ è ancora l’estremo difensore ad opporsi a una giocata improvvisa di Gladestony da posizione defilata, intervento importante per il guardiano di casa. Passano pochi secondi e Sorrentino, servito da Rondinella, alza troppo la mira da buona posizione. Sul ribaltamento di fronte Iacoponi sfiora il raddoppio con un colpo di testa che sfila sul fondo. Il primo tempo si chiude con un mancino da lontano di Costa che si spegne a lato. Al rientro in campo dopo l’intervallo, con gli stessi protagonisti della frazione iniziale, i Tigrotti sfiorano la rete. Salvemini, al 55’, si gira nello stretto e calcia con il sinistro da posizione centrale: la traversa nega la gioia all’attaccante. Nel momento migliore dei campani, i pugliesi raddoppiano. Fallo di Biasiol su Frigerio, l’arbitro non ha dubbi e assegna la massima punizione: dal dischetto si presenta Petermann che fa 2-0. Al 68’ altra doccia fredda per Di Napoli che perde Di Dio, autore di un brutto fallo su Frigerio: rosso diretto per il calciatore gialloblù. Al 78’ il Foggia chiude i giochi con il tris di Frigerio, abile a sfruttare un passaggio basso di Costa. Nel finale c’è altresì l’opportunità per il poker: Ogunseye grazia il Giugliano. Nel recupero, espulso Garattoni. È 3-0 al triplice fischio.

Il tabellino

Foggia (3-5-2): Thiam; Leo, Kontek, Rizzo; Garattoni, Frigerio (79’ Bjarkason), Petermann (79’ Odjer), Schenetti, Costa; Iacoponi (57’ Peralta), Ogunseye (84’ Beretta). Allenatore: Delio Rossi

Giugliano (4-3-1-2): Viscovo; Rondinella (59’ Iglio), Zullo, C. Poziello, Oyewale (59’ Biasol); Gladestony, Felippe, R. Poziello (74’ Eyango); Di Dio; Salvemini (74’ La Monica), Sorrentino (74’ Piovaccari). Allenatore: Di Napoli

Arbitro: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto

Marcatori: 7’ Ogunseye (F), 67’ rig. Petermann (F), 78’ Frigerio (F)

Ammoniti: Gladestony (G), Schenetti (F), Frigerio (F)

Espulsi: Di Dio (G), Garattoni (F)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Il Giugliano cade a Foggia: 3-0 rossonero allo Zaccheria

NapoliToday è in caricamento