Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Catanzaro all'inglese sulla Turris: Vandeputte sblocca, Iemmello raddoppia. È 2-0 al Ceravolo

Domenica da dimenticare per la Turris di Bruno Caneo, colpita dalle assenze e dal Covid. Al Ceravolo si impone il Catanzaro di Vivarini

Vigilia animata, partita messa in discussione dal Covid. Poi, la decisione: si gioca regolarmente. Le cinque positività nel gruppo-squadra della Turris non hanno frenato la disputa della gara contro il Catanzaro allo Stadio Nicola Ceravolo. La truppa di Bruno Caneo, reduce dalla sconfitta casalinga contro il Monterosi, è attesa dal banco di prova calabrese. Davanti c'è la brigata di Vincenzo Vivarini, a caccia di punti pesanti per la parte alta della classifica.

Partita che si mette subito in salita per i biancorossi, costretta a sfoderare una formazione in completa emergenza. Dopo quaranta secondi di gioco, i padroni di casa passano in vantaggio con Vandeputte che approfitta di un traversone dalla destra e spedisce alle spalle di Perina. I biancorossi provano a reagire con due conclusioni di Longo e Zampa, entrambe non irresistibili. I tentativi degli ospiti sono intervallati da una buona chance sciupata da Scongamillo. All'11 Iemmello raccoglie un cross, elude l'intervento di Di Nunzio e batte Perina per il raddoppio locale. Al 25' Longo serve una sponda a Leonetti, l'ala cerca un tocco sotto da mattonella interessante e spreca una potenziale occasione. Al 29' il direttore di gara invalida la rete di Verna sugli sviluppi di un corner per posizione di fuorigioco. Al 38' Branduani si oppone al tiro di Leonetti, sul capovolgimento di fronte Fazio si divora il tris. Nel recupero del primo tempo, il portiere di casa è chiamato in causa da Nunziante.

Il Catanzaro resta all'attacco ad avvio ripresa e la traversa nega la gioia a Iemmello. Sulla ribattuta, Carlini infila il tap-in ma l'arbitro annulla per tocco di mano. Al 55' Verna si presenta davanti a Perina: il calciatore giallorosso non riesce a chiudere i giochi. Sul versante opposto, Franco ci prova dal limite dell'area. La conclusione del centrocampista termina sul fondo. Al 60' Biasci si coordina e calcia, la traiettoria disegnata è alta sopra la traversa. Al 68' ancora l'attaccante si mette in evidenza con una rasoiata controllata da Perina. Le due squadre rispondono colpo su colpo: al 69' tiro di Finardi largo, al 71' Biasci svetta ma non sorprende il guardiano dei Corallini. A metà secondo tempo, i campani perdono anche Leonetti per un problema fisico. Nelle battute conclusive, Longo va di acrobazia ma il punteggio non cambia. Il confronto del Ceravolo termina 2-0 in favore del Catanzaro, la Turris incassa la terza sconfitta consecutiva.

Il tabellino

Catanzaro (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Gatti; Bayeye (86' Rolando), Verna, Maldonado (64' Cinelli), Carlini (64' Sounas), Vandeputte (77' Tentardini); Biasci (77' Vazquez), Iemmello. A disposizione: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Martinelli, Welbeck, Bombagi, Bjarkason. Allenatore: Vivarini

Turris (3-5-2): Perina; Sbraga, Di Nunzio, Varutti (58' Zanoni); Ghislandi, Finardi, Zampa, Franco (82' Iglio), Nunziante; Longo, Leonetti (73' Nocerino). A disposizione: Abagnale, Giannone, D'Oriano. Allenatore: Maggiani

Arbitro: Petrella di Viterbo

Marcatori: 1' Vandeputte (C), 11' Iemmello (C)

Ammoniti: Scognamillo, Fazio (C), Zampa (T)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Catanzaro all'inglese sulla Turris: Vandeputte sblocca, Iemmello raddoppia. È 2-0 al Ceravolo
NapoliToday è in caricamento