rotate-mobile
Calcio

Serie C/Girone C - Botta e risposta tra Catanzaro e Juve Stabia: Della Pietra riprende Bombagi

Succede tutto nel finale: i giallorossi vanno in vantaggio con il numero dieci, il subentrato per Sottili aggancia il pareggio tre giri di cronometro dopo

Trasferta in quel di Catanzaro per la Juve Stabia di Stefano Sottili. La compagine gialloblè, dopo il pareggio interno contro il Monterosi, è chiamata al banco di prova allo Stadio Nicola Ceravolo. Davanti c'è la brigata giallorossa, reduce dal ko sul suolo campano: la sconfitta di Torre del Greco ha alimentato lo spirito di rivalsa per i ragazzi di mister Antonio Calabro. Le Vespe, dal canto loro, sono intenzionate a raccogliere un buon bottino in ottica playoff.

Il primo sussulto è del grande ex Evacuo con una conclusione che termina sul fondo. Ancora gli ospiti sono insidiosi in avanti con Panico, il tentativo è debole e facile preda di Branduani. È una partita che non regala particolari emozioni, persiste l'equilibrio nel corso dei minuti iniziali. Agli affondi delle Aquile rispondono le idee di Stoppa e compagni. Proprio il numero 7, attorno al 20', approfitta di una sponda di Evacuo per liberare un tiro che si spegne fuori. Al 27' Fazio ci prova al volo, parabola non pericolosa dalle parti di Sarri. Passata la mezz'ora è Bombagi, su invito di Vandeputte, a girare di testa verso la porta: Scaccabarozzi allontana la minaccia. L'ultimo acuto della prima frazione è di Panico su suggerimento di Berardocco, la botta è distante di poco dai legni.

Lo spartito non cambia nella ripresa, il canovaccio resta identico: entrambe le squadre proseguono nella fase di studio e non riescono a stappare la stabilità dell'incontro. Al 50' buona opportunità per Panico che non centra l'obiettivo su passaggio di Scaccabarozzi. Il numero undici di Sottili semina il panico con una nuova opportunità al 53', ma l'esito è uguale agli spunti precedenti. I giallorossi cercano la conclusione dalla distanza con Bombagi, sfera larga. Al 69' Carlini riceve da Rolando e manda il pallone a lato. All'85' il Catanzaro passa in vantaggio con Bombagi che controlla un passaggio dalla distanza di Vandeputte da calcio piazzato e supera Sarri: primo gol in giallorosso per il dieci. Passano tre giri di lancette e la Juve Stabia pareggia con il subentrato Della Pietra che si avventa su una respinta di Branduani su Eusepi e timbra l'1-1. Al triplice fischio è pari allo Stadio Ceravolo.

Il tabellino

Catanzaro (3-4-1-2): Branduani; Scognamillo, Fazio  (81' Bearzotti), Martinelli; Rolando (71' Porcino), Verna (56' Cianci), Welbeck (56' Cinelli), Vandeputte; Carlini; Bombagi, Vazquez (71' Curiale). A disposizione: Nocchi, Romagnoli; Tentardini, De Santis, Monterisi, Risolo, Gatti. Allenatore: Antonio Calabro

Juve Stabia (4-3-3): Sarri; Donati, Tonucci, Caldore, Rizzo; Scaccabarozzi, Berardocco, Davì; Stoppa (62' Bentivegna), Evacuo (62' Eusepi), Panico (73' Squizzato). A disposizione: Russo, Pozzer; Todisco, Guarracino, Della Pietra, Lipari, Cinaglia, Altobelli. Allenatore: Stefano Sottili

Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino

Marcatori: 85' Bombagi (C), 88' Della Pietra (JS)

Ammoniti: Fazio, Curiale (C), Berardocco, Panico, Caldore (JS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Botta e risposta tra Catanzaro e Juve Stabia: Della Pietra riprende Bombagi

NapoliToday è in caricamento