rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Serie C, Girone C - Catania-Turris 3-4: è show al Massimino, ancora un poker corallino in esterna

Altro poker per la Turris che, complice la superiorità numerica, supera il Catania al Massimino: la squadra di Caneo sale ancora in classifica, etnei sempre in partita ma penalizzati dall'ingenuità di Russini

L'infrasettimanale accompagna le squadre della terza serie a una nuova giornata di campionato. Il Girone C, dopo l'ampio programma delle ultime ore, mette in risalto il primo posticipo Catania-Turris. Allo Stadio Angelo Massimino va in scena il confronto tra gli etnei, reduci dal pareggio con polemiche sul campo del Catanzaro, e i biancorossi, vittoriosi con un poker sul rettangolo verde della Vibonese.

Due cambi per Caneo rispetto all'ultima uscita, Perina e Bordo ritornano dal primo minuto al posto di Abagnale e Franco. Al 7' i siciliani di Baldini passano in vantaggio con Moro che raccoglie una conclusione da lontano e deposita alle spalle dell'estremo difensore corallino. La reazione dei campani è immediata e vale il pareggio con Giannone che sfrutta un errore di Ropolo per battere Sala e timbrare l'1-1. La partita vive di continui capovolgimenti, le due squadre costruiscono manovre interessanti ma falliscono il passaggio chiave per il gol. Al 19' l'autore della rete della Turris sfiora il raddoppio, il mancino sul primo palo è fuori misura. Risponde Russotto con un tiro a giro smanacciato in maniera prodigiosa da Perina. Trascorsa la mezz'ora è Varutti, su suggerimento di Ghislandi, a impattare male da mattonella interessante. Al 36' il Catania resta in dieci per la doppia ammonizione per Russini, entrato in ritardo su Esempio. Nel finale di frazione c'è la rimonta degli ospiti: Giannone pesca Varutti, scarico per Leonetti che insacca davanti a Sala. Al termine del primo tempo spicca l'espulsione per Baldini per proteste reiterate.

L'inferiorità numerica spinge lo staff tecnico di casa a rimodellare la squadra, entrano Greco e Sipos al ritorno in campo dopo l'intervallo. Il tentativo che inaugura la ripresa è una punizione calciata da Maldonado e terminata alta. Al 48' il subentrato Greco scalda i guantoni di Perina. Sul ribaltamento di fronte, Giannone libera la conclusione che si spegne di poco al lato. Al 52' i biancorossi calano il tris con un'imbucata di Leonetti per Santaniello che infila Sala di prima intenzione. Il team locale non si arrende e al 56' conquista un calcio di rigore: dal dischetto si presenta Moro, trasformazione ok e doppietta per l'attaccante. All'ora di gioco Calapai sciupa una buona opportunità, in ripartenza Santaniello si divora il poker. Al 65' Esempio accompagna l'azione offensiva di Loreto e timbra il 2-4 con la zampata vincente. All'82', dagli sviluppi di un corner, Biondi approfitta di una mischia per ribadire in rete. Nella battute conclusive, il piede di Perina tiene a galla i compagni e regala il successo a Caneo.

Altri tre punti in esterna per la Turris che si conferma cinica lontano dal Liguori. Ingenuità e sfortuna per il Catania che incappa in un ko casalingo.

Il tabellino

Catania (3-4-3): Sala; Ercolani, Monteaugudo, Ropolo (38' Biondi); Calapai, Maldonado, Provenzano (46' Greco), Zanchi (66' Pinto); Russotto (46' Sipos), Moro (76' Rosaia), Russini. A disposizione: Stancampiano, Coriolano, Pino, Claiton, Izco, Cataldi, Frisenna. Allenatore: Baldini

Turris (3-4-3)Perina; Manzi, Lorenzini, Esempio; Ghislandi, Bordo, Tascone (62' Franco), Varutti (62' Loreto); Giannone (71' Di Nunzio), Santaniello (76' Longo), Leonetti (62' Sartore). A disposizione: Abagnale, Palmucci, Iglio, Finardi, Giofrè, Zanoni, Pavone. Allenatore: Caneo

Arbitro: Stefano Nicolini di Brescia

Marcatori: 7' Moro (C), 8' Giannone (T), 45' Leonetti (T), 52' Santaniello (T), 56' rig. Moro (C), 65' Esempio (T), 82' Biondi (C)

Ammoniti: Greco, Calapai, Pinto, Maldonado, Biondi (C), Di Nunzio (T)

Espulsi: 36' Russini (C) per doppia ammonizione, Baldini (C) per proteste

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Girone C - Catania-Turris 3-4: è show al Massimino, ancora un poker corallino in esterna

NapoliToday è in caricamento