Venerdì, 12 Luglio 2024
Calcio

Pomigliano Femminile, dolce sconfitta contro la Lazio: le Pantere restano in Serie A

La squadra di Carlo Sanchez resta in Serie A, raggiunto il traguardo salvezza: con la Lazio arriva un ko indolore al Comunale di Palma Campania

Il Pomigliano Femminile di Carlo Sanchez esce sconfitto di misura dalla gara di ritorno dello spareggio e, in virtù del doppio vantaggio dell’andata, si assicura la permanenza in Serie A. Alla Lazio di Gianluca Grassadonia non basta la rete, viziata da autogol di Golob, nel finale di primo tempo: le biancocelesti restano nel torneo cadetto. Traguardo salvezza raggiunto dalle campane dopo 180’ di grande tensione e qualche brivido. I due timbri di Martinez nella sfida sul suolo capitolino decidono il confronto.

Ritmi non alti all’avvio. L’insidia d’apertura è portata avanti da Taty che viene messa giù in area di rigore, l’arbitro considera regolare l’intervento e fa proseguire. Sul ribaltamento di fronte, destro di Condon da fuori: traiettoria larga e tiro debole. Al 12’ proteste in casa biancoceleste dopo un contatto tra Apicella e Visentin, anche in questo caso l’arbitro lascia correre. Al quarto d’ora, ancora Condon ci prova, nella circostanza con un cross velenoso neutralizzato da Cetinja. Al 17’ prima grande occasione per le Pantere con Corelli che serve Martinez al limite, la guatemalteca scarica una conclusione a giro disinnescata in angolo da Guidi. Poi è Golob a rendersi pericolosa con uno stacco su una punizione di Ferrario, Kakampouki salva le compagne. Passata la mezz’ora è Corelli a spaventare le capitoline con una botta dalla distanza alzata in corner da Guidi. Al 40’ Varriale si oppone al tentativo di Martinez, segue un tentativo da lontano di Corelli ma la giocata è centrale. Nel finale di frazione si sblocca il risultato in favore della Lazio su traversone di Toniolo: pasticcio difensivo tra Cetinja e Golob, la deviazione della centrale spedisce la sfera nel sacco. Il Pomigliano rientra negli spogliatoi sotto nel punteggio e con la contesa riaperta.

La protagonista dell’autogol resta negli spogliatoi, anche a causa di un problema fisico riscontrato durante la partita: al suo posto c’è Passeri dall’inizio della ripresa. La compagine di Grassadonia resta in proiezione offensiva, ma sono le padrone di casa a pungere con Martinez, fermata però in offside. Al 51’ Corelli cerca la porta da posizione complicata, l’iniziativa è da dimenticare. Sanchez modifica il reparto avanzato con Corelli e Taty che lasciano il campo per Bragonzi e Rabot. Al 57’ Gallazzi sfiora il pareggio con un tiro da distanza ravvicinata. Passano pochi minuti, Di Giammarino disegna e Bragonzi colpisce di testa: l’incornata termina di un soffio a lato. Al 63’ Martinez spezza la marcatura avversaria e converge verso il centro, il destro finisce sul fondo. Dieci minuti più tardi altra chance per pareggiare per le campane, Gallazzi non trova il bersaglio in girata. All’80’ Martinez scappa sulla sinistra e mette al centro, Bragonzi calcia col sinistro ma spreca l’opportunità. Nelle battute conclusive spazio altresì per Battelani, il tecnico granata si affida all’estro della centrocampista. Sulla ripartenza, rinnovato l’asse Martinez-Bragonzi: la numero 22, in tuffo, non impensierisce Guidi. Dopo sette minuti di recupero, arriva il triplice fischio allo Stadio Comunale di Palma Campania: il Pomigliano resta in Serie A.

Il tabellino

Pomigliano (4-3-1-2): Cetinja; Rizza, Apicella, Golob (46’ Passeri), Fusini; Gallazzi (82’ Battelani), Ferrario, Di Giammarino; Taty (56’ Rabot); Martinez (90’ Novellino), Corelli (56’ Bragonzi). A disp.: Fierro, Rocco, Sangaré, Caiazzo. Allenatore: Sanchez

Lazio (4-3-3): Guidi; Varriale, Kakampouki, Pittaccio (90’ Pezzotti), Toniolo; Eriksen, Castiello (77’ Palombi), Condon (66’ Colombo); Moraca, Fuhlendorff, Visentin. A disp.: Natalucci, Groff, Falloni, Jansen, Giuliano, Proietti. Allenatore: Grassadonia

Arbitro: Marco Emmanuele di Pisa

Marcatrici: 43’ aut. Golob (L)

Ammonite: Moraca, Castiello (L)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano Femminile, dolce sconfitta contro la Lazio: le Pantere restano in Serie A
NapoliToday è in caricamento