Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Serie A Femminile, Roma-Napoli 4-1: le giallorosse schiantano la squadra di Pistolesi

Un risultato pieno, le capitoline dimostrano maggiore qualità e superano le azzurre già nel primo tempo. La reazione del Napoli non è mancata, ma a trionfare è stata la qualità della Roma di Spugna

Un poker che non ammette repliche e costringe il Napoli Femminile alla seconda sconfitta consecutiva. Sul rettangolo da gioco di Trigoria, la Roma Femminile di Alessandro Spugna abbatte le azzurre guidate da Alessandro Pistolesi e conquistano un altro hurrà dopo quello dell'esordio sul campo dell'Empoli. Per le partenopee, invece, nulla da fare: al ko con l'Inter segue la disfatta in terra capitolina. L'incontro valido per la seconda giornata del campionato di Serie A Femminile termina col punteggio di 4-1.

Il primo affondo della gara è ad opera delle padrone di casa la geometria di Giugliano ad innescare Glionna. L'ala entra in area e calcia, ma c'è l'opposizione della retroguardia campana. Al 9' è Pirone a liberare la conclusione verso la porta, traiettoria centrale e parata sicura di Aguirre. Tre minuti più tardi arriva la prima chance per il Napoli, il tentativo è di Goldoni: la parabola è imprecisa e termina lontana dai pali. Al 18' la Roma passa in vantaggio con Andressa che riceve la sfera nei pressi della linea di fondo e fa partire un tiro-cross beffardo per i guantoni dell'estremo difensore partenopeo.

Le ragazze di Pistolesi vanno in tilt e due giri di cronometro dopo subiscono il raddoppio. Passaggio dalla mediana, un rimbalzo inganna Imprezzabile e Serturini ne approffita insaccando alle spalle di Aguirre. Al 21' c'è anche il tris della Roma con Giugliano che s'incunea in area e scarica in rete il mancino. Le giallorosse mantengono il controllo totale della partita e provano a mettere in ghiaccio il risultato, al 42' però il Napoli si sveglia e accorcia dagli sviluppi di un corner. Goldoni, con un colpo di testa su traversone di Popadinova, anticipa Pettenuzzo e sigla il gol.

Nel recupero della prima frazione c'è gioia anche per Bartoli che sfrutta la giocata personale di Glionna per il tap-in vincente da pochi passi. L'avvio di ripresa è di marca capitolina, Pirone spaventa in due circostanze le azzurre: Aguirre e il palo negano la manita. All'ora di gioco, scambio tra Popadinova e Goldoni: quest'ultima calcia, Ceasar non ha problemi nell'intevento. Al 79' opportunità per Chatzinikolau, la conclusione è alta sopra la traversa. Al triplice fischio è festa per la formazione di Spugna.

Vittoria per la Roma che sale a 6 punti in classifica e si dimostra una delle squadre più valide del torneo. Secondo ko di fila per il Napoli che resta nelle parti basse della graduatoria a quota zero.

Il tabellino

Roma (4-2-3-1): Ceasar; Di Guglielmo, Swaby (86' Pacioni), Pettenuzzo, Bartoli; Bernauer (46' Thaisa), Giugliano; Glionna (67' Lazaro), Andressa (77' Greggi), Serturini, Pirone (77' Kajzba). A disposizione: Ciccotti, Ghioc, Gilardi, Soffia, Vigliucci. Allenatore: Alessandro Spugna.

Napoli (4-3-3): Aguirre; Imprezzabile (73' Capitanelli), Garnier (46' Di Marino), Corrado (55' Colombo), Abrahamsso; Kuenrath; Sara Tui (67' Severini), Goldoni, Erzen, Popadinova, Acuti (55' Chatzinikolau). A disposizione: Chiavaro, Zavarese, Porcarelli, Toniolo. Allenatore: Alessandro Pistolesi

Arbitro: Ermes Fabrizio Cavaliere della sezione di Paola

Marcatrici: 18' Andressa (R), 20' Serturini (R), 21' Giugliano (R), 42' Goldoni (N), 45'+2' Bartoli (R)

Ammonite: Goldoni (N), Severini (N)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Femminile, Roma-Napoli 4-1: le giallorosse schiantano la squadra di Pistolesi
NapoliToday è in caricamento