rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Calcio

Serie A Femminile - Pomigliano-Parma, la sfida non si sblocca: è 0-0 allo Stadio Comunale di Palma Campania

Partita divertente e con diverse opportunità per entrambe, la sfida però non si sblocca: al triplice fischio è 0-0 allo Stadio Comunale di Palma Campania

Soltanto un pareggio per il Pomigliano nella sfida valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A Femminile. La formazione di Carlo Sanchez sbatte sul Parma dell’ex Domenico Panico, a Palma Campania non si va oltre il pari a reti bianche.

La cronaca si apre con una fiammata offensiva delle gialloblù, Cetinja è subito chiamata in causa con un’uscita su un traversone. Il primo tiro però è delle partenopee con Martinez che impegna Capelletti. Poi al 5’ Battelani non riesce ad appoggiare in favore di una compagna in una potenziale occasione per le granata, all’8’ Corelli ci prova col mancino dal limite ma manda sul fondo. La risposta delle ospiti è con Lazaro, provvidenziale la difesa di Sanchez in chiusura. Al quarto d’ora, colpo di testa di Heroum sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Cetinja vola e toglie il pallone diretto all’incrocio. Al 21’ destro di Di Giammarino al volo dalla distanza, grande gesto tecnico della numero 21: Capelletti alza la sfera e si rifugia in corner. Dalla battuta successiva, Battelani cerca il destro piazzato da fuori, l’estremo difensore blocca in presa bassa. Al 32’ Ferrario riceve, converge verso il centro e calcia col destro ad incrociare: la palla termina a lato. Al 34’ ci prova anche l’ispirata Martinez con una conclusione a giro dall’interno dell’area, traiettoria nuovamente distante dal bersaglio. Qualche secondo dopo, su suggerimento dalla destra, Battelani impatta male e spedisce alto. Il Pomigliano cerca di sbloccare la contesa prima dell’intervallo, ma il Parma resiste e il parziale resta inchiodato al rientro negli spogliatoi. Ad avvio ripresa, le gialloblù provano a pungere con Cambiaghi, si salva la retroguardia napoletana. La replica delle padrone di casa è un mancino largo di Ferrario. Da segnalare, al 54’, le proteste locali per un tocco di braccio di Heroum: il direttore di gara lascia proseguire. Al 63’ schema non riuscito, su punizione, per le ragazze di Sanchez. Due minuti più tardi, miracolo di Capelletti in uscita su Martinez: l’attaccante, servita col contagiri, non salta il portiere che interviene sul pallone. Al 73’ Taty ed Amorim Dias, appena entrate in campo, dialogano: la 10 serve la 9 che, da buona posizione, non trova lo specchio. Il risultato non si sblocca, nel finale entrambe provano a vincerla: occasioni per Gallazzi e Di Giammarino da una parte, per Benoit e Vaitukaityte sul ribaltamento di fronte. Al triplice fischio è 0-0 allo Stadio Comunale.

Il tabellino

Pomigliano (4-4-2): Cetinja; Rizza, Golob, Passeri, Fusini; Di Giammarino, Ferrario, Gallazzi, Battelani (68’ Taty); Corelli (53’ Amorim Dias), Martinez (90’ Novellino). A disposizione: Fierro, Apicella, Caiazzo, Rabot, Sangaré. Allenatore: Carlo Sanchez

Parma (4-2-3-1): Capelletti; Jelencic, Marchao (69’ Williams), Cox, Heroum; Bardin, Farrelly (87’ Benoit); Cambiaghi (59’ Vaitukaityte), Arcangeli (46’ Arrigoni), Martinovic (46’ Corbin); Lazaro. A disposizione: Ciccioli, Pirone, Nicolini, Brscic. Allenatore: Domenico Panico

Arbitro: Adolfo Baratta di Rossano

Ammonite: Martinez, Battelani, Rizza (Pom)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Femminile - Pomigliano-Parma, la sfida non si sblocca: è 0-0 allo Stadio Comunale di Palma Campania

NapoliToday è in caricamento