rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Serie A Femminile - Stop al debutto per il Pomigliano: la Juventus vince nel segno di Girelli

Il Pomigliano, al debutto in campionato, rende difficile la giornata alla Juventus: un gol di Girelli nella ripresa decide la partita

Debutto in campionato per il Pomigliano, allo stadio Liguori di Torre del Greco - sede delle partite casalinghe - arriva la Juventus per la prima giornata della Serie A Femminile. Novanta minuti pirotecnici, ma la squadra di Antonio Contreras Olivera deve arrendersi all’esperienza delle avversarie: alle granata non bastano le reti di Nambi e Martinez, decide Girelli nella ripresa.

Ritmi bassi all’avvio, ma l’approccio delle Pantere è quello giusto. Subito tentativi da una parte e dall’altra, l’imprecisione però caratterizza le battute iniziali del match. Alla prima occasione, le padrone di casa sbloccano l’incontro. Al 11’ Nambi - ufficializzata dal club alla vigilia - entra in area e calcia col destro: il tiro termina all’incrocio per il vantaggio delle partenopee. La reazione delle bianconere è affidata a una conclusione di Cascarino dalla distanza, nessun problema per Gavilett. Più interessante la chance per Beerensteyn che ci prova di testa, il portiere risponde ancora presente. In un momento di stallo, le ospiti agguantano il pareggio al 29’ con un traversone di Nilden che si insacca dopo una lettura sbagliata di Gavilett. Passano pochi secondi e la Juventus firma il sorpasso: è il 31’ quando, su un guizzo di Cantore, Caiazzo respinge e Grosso, da ottima posizione, deposita alle spalle dell’estremo difensore. Il Pomigliano non ci sta e trova subito il pari con una botta impressionante di Martinez da zona non semplice: fulminata Peyraud-Magnin. Il primo tempo va in archivio con la squadra di Contreras in attacco, ma la retroguardia avversaria regge: le squadre rientrano negli spogliatoi del Liguori sul 2-2.

La ripresa si apre con uno spunto di Grosso che va via in serpentina e prova a servire al centro, nessuna compagna arriva all’appuntamento con il pallone. Al 55’ Di Giammarino, dal limite dell’area, fa partire un destro di prima intenzione che chiama in causa Peyraud-Magnin, super nell’intervento. Al 62’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Cantore è lesta e segna: il direttore di gara annulla per irregolarità. Sul capovolgimento di fronte, iniziativa da lontano di Martinez ma mira sbagliata e sfera sul fondo. Al 67’ passaggio di Cantore per Beerensteyn che va con il tacco, la giocata termina larga rispetto al bersaglio difeso da Gavilett. La Juventus resta in pressione e si porta di nuovo in vantaggio al 68’: Cantore strappa sulla destra e pennella per Girelli, l’incornata dell’attaccante è vincente. Occasione al 74’ per il Pomigliano con Martinez che in ripartenza non controlla bene davanti al portiere, poi ci pensa Szymanowski a calciare, la traiettoria però è centrale. Nel finale ci prova ancora Cantore, il risultato non cambia: 2-3 è il punteggio finale del Liguori.

Il tabellino

Pomigliano (4-2-3-1): Gavillet; Novellino; Rabot, Caiazzo, Battistini; Ferrario, Di Giammarino (87’ Talle); Nambi (78’ Tengue), Ippolito (89’ Manca), Martinez; Szymanowski. A disp.: Buhigas, Apicella, Fusini, Domi, Borgouin, Corrado. All.: Contreras

Juventus Women (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini (73’ Gama), Sembrant, Cascarino, Nilden; Gunnarsdottir, Palis (58’ Caruso), Grosso; Cantore, Nystrom (58’ Girelli), Beerensteyn (83’ Thomas). A disp.: Aprile, Gama, Cafferata, Bellucci, Moretti, Cocino. All.: Montemurro

Arbitro: Gabriele Totaro di Lecce

Reti: 11’ Nambi (P), 29’ Nilden (J), 31’ Grosso (J), 33’ Martinez (P), 68’ Girelli (J)

Ammonizioni: Cascarino, Nilden (J)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Femminile - Stop al debutto per il Pomigliano: la Juventus vince nel segno di Girelli

NapoliToday è in caricamento