rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio

Serie A Femminile - Che tonfo per il Napoli, la Lazio vince lo scontro diretto: decide il rigore di Ferrandi

La rete dagli undici metri di Ferrandi alla mezz'ora di gioco decide la sfida al Piccolo di Cercola: pesante disfatta interna per le azzurre

Appuntamento con la salvezza in Campania. Allo Stadio Piccolo di Cercola, nella sfida valida per la diciannovesima giornata della Serie A Femminile, il Napoli della coppia Giulia Domenichetti e Roberto Castorina affronta la Lazio di Massimiliano Catini. Le due squadre, impegnate nella lotta per guadagnarsi la permanenza nella categoria, si sfidano in un confronto diretto ai piedi del Vesuvio. Azzurre pronte ad agganciare la quartultima posizione, biancocelesti disposte ad accorciare proprio sulle concorrenti odierne.

Il match ci mette un po' prima di carburare, la posta in palio è elevata. Entrambe le formazioni si affacciano in avanti, ma sono le capitoline a rendersi pericolose dalle parti di Baldi. Ci prova Ferrandi con un tiro impreciso, poi tocca a Fridlund dalla distanza: risposta impeccabile dell'estremo difensore di casa. La risposta delle campane è un destro di Goldoni su assistenza di Soledad: la botta da posizione defilata è respinta da Ohrstrom. Al 29' Golob atterra Visentin in area, per il direttore di gara è calcio di rigore. Dagli undici metri va Ferrandi che spiazza Baldi e sigla il vantaggio. Il Napoli cerca il pareggio nel finale di frazione con Di Marino e Goldoni: Ohrstrom è provvidenziale e nega la rete alle avversarie. La ripresa si inaugura con una serie di sostituzioni, la prima occasione del secondo tempo è al 58' per la compagine locale con Goldoni che sfiora il bersaglio: Guidi - subentrata all'infortunata Ohrstrom - si oppone. Al 75' Erzen carica la conclusione da lontano, la traiettoria termina di poco al lato. La brigata di Domenichetti va a caccia del pari, la truppa di Catini si difende e rischia poco. Nel finale, Pinna, Berti e Jaimes tentano di ristabilire l'equilibrio, ma le ospiti si salvano. Al triplice fischio, la Lazio trionfa e strappa tre punti pesanti per le speranze salvezza. Brutto tonfo per il Napoli che non sfrutta l'opportunità interna e manca l'aggancio alla Fiorentina in classifica.

Il tabellino

Napoli (3-5-2): Baldi; Golob, Di Marino, Garnier; Erzen, Tui, Errico (55' Pinna), Severini (71' Toniolo), Abrahamsson (80' Berti); Goldoni, Soledad. A disposizione: Aguirre, Colombo, Acuti, Mauri, Corrado, Awona. Allenatori: Giulia Domenichetti-Roberto Castorina

Lazio (4-3-3): Ohrstrom (46' Guidi); Pittaccio, Foerdos, Falloni, Vigliucci (60' Heroum); Castiello, Ferrandi (81' Savini), Di Giammarino; Fridlund (64' Groff), Cuschieri (60' Pezzotti), Visentin. A disposizione: Natalucci, Santoro, Berarducci, Labate. Allenatore: Massimiliano Catini

Arbitro: Matteo Centi di Terni

Marcatrici: 30' rig. Ferrandi (L)

Ammonite: Di Marino, Toniolo (N), Cuschieri, Vigliucci, Di Giammarino, Visentin (L)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Femminile - Che tonfo per il Napoli, la Lazio vince lo scontro diretto: decide il rigore di Ferrandi

NapoliToday è in caricamento