rotate-mobile
Calcio

Serie A Femminile - Pomigliano, settimana da incubo: terza sconfitta di fila, la Fiorentina vince all'inglese

Giornata da dimenticare per il Pomigliano che perde anche contro la Fiorentina: decide la doppietta di Kajan

La sconfitta in campionato contro la Juventus, seconda forza del campionato. Poi il crollo clamoroso in Coppa Italia nel match casalingo con la Roma, attuale capolista della Serie A Femminile. Oggi, l’appuntamento in trasferta sul rettangolo verde della terza della classe: per il Pomigliano di Carlo Sanchez c’è la sfida contro la Fiorentina in programma. Gara valida per la quindicesima giornata e tutt’altro che semplice per le Pantere, reduci da una settimana difficile. L’obiettivo è dare continuità all’ultimo successo proprio in esterna, pur conoscendo le qualità della compagine avversaria. Prima del fischio d’inizio è osservato un minuto di silenzio per ricordare Carlo Tavecchio, ex presidente della Federcalcio. La cronaca si apre con una prima fiammata offensiva delle campane, Amorim Dias prova a rendersi pericolosa: Tucceri Cimini allontana in calcio d’angolo. La risposta delle padrone di casa è affidata a una conclusione di Kajan al 10’: il mancino termina distante dallo specchio. Al 13’ nuova occasione per le viola con Catena, il tiro è respinto da Cetinja. Sul ribaltamento di fronte, Amorim Dias raccoglie un lancio lungo e si presenta davanti a Schroffenegger: l’estremo difensore di casa evita guai con un grande intervento. Al 18’ Johannsdottir colpisce il legno col colpo di testa, ma il direttore di gara segnala un’irregolarità e assegna la massima punizione alla Fiorentina. Dal dischetto va Kajan che sigla il vantaggio locale. Al 21’ minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’Olocausto. La reazione delle partenopee è affidata a una giocata di Taty, poi è Cafferata a chiamare in causa Cetinja sul capovolgimento. Trascorsa la mezz’ora è Parisi a spaventare la retroguardia ospite con un bolide che termina poco lontano dal bersaglio. Al 35’ il portiere del Pomigliano deve disinnescare l’iniziativa di Kajan, al 37’ altro intervento di Cetinja questa volta su Longo. Non si segnalano ulteriori sussulti, il primo tempo va in archivio con la Fiorentina in vantaggio. Al rientro in campo, Martinez e Taty cercano di svegliare la compagine granata, la retroguardia neutralizza la prima opportunità e l’imprecisione nega la gioia alla fantasista sulla seconda chance. Al 50’ Cafferata si libera tra le linee e calcia, nessun rischio per Cetinja. Passano sette minuti e Corelli scarica un mancino verso la porta alla ricerca del pareggio, Schroffenegger blocca. Al 59’ acrobazia di Catena e replica di Cetinja. Al 69’ la squadra viola raddoppia: Catena pesca Kajan che, indisturbata davanti al portiere, fa 2-0. Nel finale, la Fiorentina sfiora anche il tris con Catena e Johannsdottir, al triplice fischio il Pomigliano torna a casa con la terza sconfitta in una settimana tra campionato e Coppa Italia.

Il tabellino

Fiorentina: Schroffenegger, Cafferata, Tortelli, Breitner, Tucceri Cimini, Catena (80’ Zamanian), Johannsdottir, Parisi, Severini (67’ Boquete), Kajan, Longo (60’ Hammarlund). A disposizione: Baldi, Menta, Vitale, Erzen, Monnecchi, Jackmon. Allenatore: Panico

Pomigliano: Cetinja, Apicella (56’ Novellino), Golob, Passeri, Fusini, Taty (81’ Rabot), Di Giammarino (72’ Sangaré), Ferrario (81’ Battelani), Gallazzi, Martínez, Amorim Dias (56’ Corelli). A disposizione: Fierro, Rizza, Caiazzo, Bragonzi. Allenatore: Sanchez

Arbitro: Dario Madonia di Palermo

Marcatrici: 20’ rig. Kajan (F), 69’ Kajan (F)

Ammonite: Severini, Parisi (F), Amorim Dias, Ferrario, Fusini (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Femminile - Pomigliano, settimana da incubo: terza sconfitta di fila, la Fiorentina vince all'inglese

NapoliToday è in caricamento