rotate-mobile
Calcio

Sarri, la rivelazione: "Senza il 'no' di Berlusconi non sarei arrivato al Napoli"

Il tecnico toscano ritorno su quanto accaduto nell'estate 2015, con il mancato approdo in rossonero e l'arrivo in azzurro alla corte di De Laurentiis

Era l'estate 2015. L'ad del Milan Adriano Galliani sceglie Maurizio Sarri per la panchina rossonera, ma all'ultimo momento Berlusconi dice 'no', si sussurra per motivi politici. Il tecnico toscano, poi, qualche settimana dopo trova l'accordo con De Laurentiis e approda al Napoli.

Nelle ultime ore l'ex allenatore azzurro, a margine di un evento elettorale nella sua terra, è tornato proprio a quel periodo, svelando alcuni retroscena: "Il trasferimento saltato al Milan? Non me ne pento, perchè quel 'no' di Berlusconi mi ha portato al Napoli. E quel Napoli lì, era più forte di quel Milan lì. E il Napoli, dunque, mi ha consentito di fare sicuramente meglio di quello che avrei fatto al Milan in quel periodo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarri, la rivelazione: "Senza il 'no' di Berlusconi non sarei arrivato al Napoli"

NapoliToday è in caricamento