rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Il Santa Maria la Carità domina il Girone B di Promozione. Mister Durazzo: "Ho un gruppo fantastico"

La capolista del Girone B batte anche il Punto di Svolta nell'ultimo turno del girone d'andata e consolida il primato in classifica

Un dominio incontrastato, un girone d’andata da leader indiscusso della competizione. Il Santa Maria la Carità di mister Giovanni Durazzo vince anche l’ultimo turno della prima parte di stagione e si prende lo scontro diretto contro il Punto di Svolta allo Stadio Caduti di Brema di Barra. Un successo in rimonta nel segno del goleador Farriciello e di Falanga, le Aquile s’impongono altresì nel confronto diretto e creano un vuoto in classifica. Un margine di dodici punti proprio sulla compagine biancoverde, attualmente sul secondo gradino del podio. La capolista, con 41 punti conquistati in 15 partite di campionato, evidenzia ancora una volta lo strapotere. Percorso quasi netto, gli unici due pareggi sono arrivati alla settima giornata contro il Sant’Anastasia e all’undicesima gara contro l’Agerola in trasferta. Poi le 13 vittorie, il miglior attacco con 38 reti segnate e la miglior difesa con 11 subite (al pari del Cercola, ndr), sottolineano l’incredibile annata del club. Una squadra ben allestita in estate, gestita alla grande dallo staff tecnico e col giusto atteggiamento per il salto di categoria.

Al termine della partita di Barra, mister Durazzo ha così commentato: “È stata una gara sofferta perché il Punto di Svolta ha singoli importanti e ha creato una buona mole di gioco. Ci ha costretto a distrarci il meno possibile, conoscevamo molto bene il nostro avversario. Potevamo fare gol subito, poi loro hanno segnato in maniera rocambolesca su imbucata che non ci aspettavamo. Abbiamo riordinato le idee, rischiato pochissimo e affrontato in maniera umile il match. Sono molto contento della reazione, del gruppo che ho a disposizione perché alleno ragazzi fantastici e che non si risparmiano. Marasco si è fatto male, speriamo nulla di grave. Talia arrivava dall’influenza, Russo invece era out. Solitamente non parlo mai di reazione, ma di carattere. Questa è la nostra presa di posizione caratteriale dall’inizio alla fine di ogni partita. Il Punto di Svolta è la squadra che ci ha messo più in difficoltà, palleggia bene e nello stretto. Siamo stati bene in campo, abbiamo avuto la meglio e disputato un’ottima gara. I ragazzi non si sono mai esaltati o fasciati la testa quando non abbiamo vinto o se siamo andati in svantaggio. Questo è il punto di forza di questo club. È il più bel regalo di Natale sul piano calcistico. È doveroso e meritato il riposo, riprenderemo giovedì. Tifosi? Sono lusingato, ci seguono ovunque. Ringrazio i tifosi e la città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Santa Maria la Carità domina il Girone B di Promozione. Mister Durazzo: "Ho un gruppo fantastico"

NapoliToday è in caricamento