Calcio

San Giorgio, cambio di guida in panchina: esonerato Squillante, arriva Romaniello

La sconfitta casalinga contro il Francavilla spinge la società neopromossa a valutare un passaggio di testimone in panchina

Una sconfitta pesante. Il San Giorgio esce ko dalla sfida casalinga contro il Francavilla e incappa nella seconda disfatta in campionato. Soltanto due punti racimolati dalla squadra neopromossa, frutti di pareggi contro Mariglianese e Virtus Matino in trasferta. Gli impegni interni, finora, si sono rivelati avversi e la società ha preso una drastica decisione. Cambio di guida in panchina. Non sarà più Luigi Squillante a guidare la formazione per le prossime uscite.

A margine della sfida nell'infrasettimanale, la proprietà ha diramato un comunicato ufficiale di separazione con il tecnico: "FC San Giorgio comunica di aver sollevato Luigi Squillante dall'incarico di allenatore della prima squadra. Contestualmente sono stati esonerati l'allenatore in seconda Antonino Ronga ed il preparatore dei portieri Gennaro Iardino. La Società ringrazia mister Squillante ed i suoi collaboratori per il lavoro svolto ed augura loro le migliori fortune personali e calcistiche. Nelle prossime ore sarà reso noto il nome del nuovo tecnico".

Al posto di Squillante subentra Nicola Romaniello, ex Benevento Primavera. Così il club attraverso i canali di riferimento: "FC San Giorgio dà il benvenuto a Nicola Romaniello come nuovo allenatore della prima squadra. Nato ad Aversa nel 1974, nel corso della sua carriera ha guidato Aversa Normanna, Casertana e Melfi in Serie C. Nelle ultime quattro stagioni ha lavorato con il Benevento Calcio, allenando l’Under 17 (stagione 2018/2019) e la formazione Primavera (2017/2018, 2019/2020 e 2020/2021). La Società accoglie il nuovo tecnico con un caloroso in bocca al lupo e con l’auspicio di condividere un percorso di reciproca soddisfazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giorgio, cambio di guida in panchina: esonerato Squillante, arriva Romaniello

NapoliToday è in caricamento