rotate-mobile
Calcio

Raffaele Vergara, la passione per il calcio e il forte legame con la sua Virtus Afragola

Calcio campano scosso per la prematura scomparsa di Raffaele Vergara: la Virtus Afragola aveva annunciato la sua conferma ad inizio luglio

Il pallone come strumento per condividere una passione e per allontanare il pensiero dalla quotidianità. La tragica notizia di questa mattina però getta sconforto nel calcio dilettantistico campano. Il giovanissimo Raffaele Vergara, che ha perso la vita sul lavoro, in un ennesimo caso di morte bianca, era un ragazzo che cullava il sogno del calcio. Una promessa, uno dei talenti più brillanti dello scenario napoletano, un ragazzo generoso in campo e fuori. Un punto di riferimento per la Virtus Afragola Soccer, squadra pronta ad affrontare un nuovo campionato di Promozione. E proprio lo scorso 1° luglio, la società rossoblù aveva ufficializzato la prima conferma nell’organico. Il nome era quello di Raffaele, indicato tra i migliori esterni offensivi con 6 reti all’attivo. E il ventenne, malgrado le richieste dalle categorie superiori, era stato chiaro. Aveva deciso di restare ad Afragola, a difendere ancora i colori del club e ad aiutare i compagni: “È stata un’annata più che positiva quella scorsa, sono riuscito ad esprimere ciò che volevo e di questo devo ringraziare mister Boemio e la società. Ringrazio chi ha mostrato interesse nei miei confronti, ma con la Virtus sto bene e non vedo l’ora di riprendere il discorso da dove l’ho lasciato. Voglio migliorare quanto fatto finora e perché no alzare l’asticella”. Un binomio perfetto tra Raffaele e la sua squadra, un rapporto consolidato sempre di più nel corso della stagione. “Come si può accettare una cosa del genere? Sei e resterai un ragazzo esemplare, un esempio da imitare. Tu mi hai insegnato tanto, sei e sarai il mio giocatore preferito, quello che per me faceva le guerre ogni domenica, quello che dopo ogni gol mi veniva ad abbracciare e mi diceva: “Mister ti voglio bene”. Quello che avrei portato in qualsiasi categoria”, così il tecnico Antonio Boemio con un messaggio social per ricordare lo straordinario legame con Raffaele. 

Il comunicato della Virtus Afragola Soccer

“Ciaò Rafè. È con la morte nel cuore e infinita tristezza che annunciamo la prematura e tragica scomparsa del nostro Raffaele Vergara. Passione e talento da vendere, un vero leone in campo, lottava sopra ogni pallone come se fosse l’ultimo. Intelligenza, umiltà, educazione, mai una parola fuori posto; anche se giovane un vero esempio per tutti. Vicini all’immenso dolore e rabbia della famiglia porgiamo loro le nostre più sentite e sincere condoglianze”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffaele Vergara, la passione per il calcio e il forte legame con la sua Virtus Afragola

NapoliToday è in caricamento