rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Promozione Campania/Girone D - Manita del Micri, poker del Santa Maria la Carità. Viribus, brutto tonfo

Il San Sebastiano crolla nel fortino di casa, il Micri annienta i vesuviani. Bene i rossazzurri in trasferta, meno i rossoblù di Pezzella sul piano del risultato

È l'ultimo impegno dell'anno solare, ben quattro partenopee sono impegnate nel corso del sabato pomeriggio. Aria da derby tra il San Sebastiano e il Micri, il Santa Maria la Carità e la Viribus fanno visita rispettivamente a San Vito Positano e Atletico Pagani. Tre partite negli anticipi della prima giornata della fase di ritorno del Girone D di Promozione. Il San Giuseppe accoglie l'Agerola.

Partita equilibrata spezzata da un episodio dubbio che porta i vesuviani in vantaggio con Caiazzo dal dischetto. Dopo quattro minuti, Auriemma - lanciato da Martino - timbra il pareggio. Il Micri ha due occasioni per completare la rimonta, ma Auriemma e Di Giacomo si divorano le opportunità. Poco prima del duplice fischio, Di Giacomo sfonda da sinistra e fissa l'1-2. Monologo ospite durante la ripresa. Carrese libera un bolide dai venticinque metri che si infila sotto la traversa e vale il tris. Al 61' Auriemma è steso in area: dagli undici metri Bosco sbaglia. Al 64' un tiro a giro di Martino sigilla il poker e nelle battute conclusive Di Giacomo firma la manita. Mister Marchisano, al termine del match, si è complimentato con i suoi: "Non era facile oggi con un vento fortissimo, ma nonostante lo svantaggio non abbiamo perso la testa. Tranne i primi minuti, abbiamo interpretato benissimo la gara e gestito senza mai subire nulla".

È un sabato pazzo al Cerulli di Massa Lubrense dove il Santa Maria la Carità si impone e riduce lo svantaggio dal San Vito Positano. Sammaritani in vantaggio all'8' con Guida che approfitta di un cross di Amita per sbloccare la disputa. Nella parte finale del primo tempo, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, Fortunato timbra il pari. La seconda frazione si apre con il gol di Blasio da penalty, al 63' Guida - pescato da De Simone con un lancio - insacca con un destro chirurgico. Sei minuti più tardi, Formisano - su assistenza di Marasco - elude la marcatura di un avversario e infila per il poker. Negli ultimi minuti, la doppietta di Martone accorcia le distanze: i giallorossi vanno all'assalto nell'extra-time, ma la compagine di Durazzo resiste e strappa il bottino pieno.

Vittoria per l'Atletico Pagani sulla Viribus dopo una partita tirata. Vesuviani che, malgrado l'inferiorità numerica dopo soli dieci minuti per l'espulsione di Maione, passano in vantaggio con Pondo. Nella ripresa i salernitani ribaltano con uno straripante Somma. Giordano fissa il 2-2, ma ancora i locali si riportano sul doppio vantaggio. Nel finale di match, il neo-acquisto D'Avino trova il varco vincente. Al triplice fischio è 4-3 per i biancoblù.

Termina 1-1 l'incontro tra San Giuseppe e Agerola: Talia in gol per i padroni di casa, Lucarelli Cesarano mette la firma sulla prestazione dei rossoneri. Un punto che muove parzialmente la classifica di entrambe le squadre, in lotta per obiettivi differenti. I vesuviani non riescono a raccogliere il bottino pieno utile per la salvezza, gli ospiti restano distanti dalla fascia playoff.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania/Girone D - Manita del Micri, poker del Santa Maria la Carità. Viribus, brutto tonfo

NapoliToday è in caricamento