rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

Promozione Campania/Girone D - Pari ad occhiali tra Agerola e San Vito Positano. Vittorie di misura per Micri e Gragnano

Si è completato il programma del Girone D di Promozione: tre punti fondamentali per Micri e Gragnano. L'Agerola ferma il San Vito e il Massa Lubrense ringrazia

È andato in archivio il dodicesimo turno - e penultima giornata - del girone d'andata. Il gruppo D di Promozione ha riservato altri tre incontri oltre al tris rifilato dal Cercola al San Giuseppe. L'Agerola ha sfidato il San Vito Positano, secondo in graduatoria e deciso a tenere il passo della capolista. Il Micri ha affrontato il Victoria Marra, mentre il Gragnano è stato impegnato sul manto erboso dello Striano.

È una partita equilibrata quella tra i rossoneri e i giallorossi: al triplice fischio, uno degli incontri più seguiti del weekend, si spegne sullo 0-0. Pareggio ad occhiali al Campo Sportivo Comunale, l'equilibrio e la stabilità non vengono spezzati e le difese vincono sui reparti offensivi. L'Agerola ferma il San Vito Positano e trova i ringraziamenti del Massa Lubrense che si porta con un margine di nove punti sulla prima e diretta inseguitrice.

Torna alla vittoria il Micri che passa in vantaggio dopo due minuti con Pino che concretizza una straordinaria azione corale. La risposta del Victoria Marra è immediata e all'unico tiro in porta Giammetta pareggia. I padroni di casa sfiorano il gol con Mazzocchi in due circostanze: l'estremo difensore e l'imprecisione frenano gli entusiasmi. Tocca poi a Bosco essere sfortunato con una traversa colpita. Nella ripresa, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, Auriemma anticipa tutti e firma il 2-1 definitivo.

Mister Marchesano, al termine della sfida, ha commentato: "Era importante vincere oggi e lo abbiamo fatto nel migliore dei modi. Ora testa alla Coppa". Il patron Visone, invece, mastica amaro nonostante la vittoria: "Oggi ci è andata bene, un'altra condotta arbitrale discutibile. I ragazzi non devono essere picchiati e azzittiti, sono stanco. Giocare a calcio è un altra cosa, continuo a non discutere gli errori ma la condotta di gara. Evidentemente il calcio va in una direzione diversa da quelli che sono i nostri cardini".

Boccata d'ossigeno per il Gragnano che vince lo scontro salvezza con lo Striano. Successo di misura che porta la firma di Amoroso. I gialloblù condannano il team locale alla dodicesima sconfitta consecutiva e agganciano l'Atletico Pagani a quota sei punti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania/Girone D - Pari ad occhiali tra Agerola e San Vito Positano. Vittorie di misura per Micri e Gragnano

NapoliToday è in caricamento