Calcio

Promozione Campania/Girone C - Poker del Terzigno al Lacco Ameno

Il match rossonero è vinto dai padroni di casa che fanno valere il fattore campo: isolani sconfitti con quattro reti

Vince, convince. Diverte e si diverte. Il Terzigno schianta il Lacco Ameno nella sfida valida per il diciassettesimo turno del Girone C di Promozione. Il match tutto rossonero è vinto dalla squadra locale che sfoggia una veste importante nella gara disputata allo Stadio Comunale di Ottaviano. Isolani spazzati via dal poker di un magistrale Castiello, autore di una doppietta. In gol anche i due Casillo.

La partita si apre con Castiello che, servito da Casillo G., controlla la sfera, mette fuori causa la difesa ospite e di sinistro insacca. Al 13' è Nunziata, su traversone di Casillo G., a staccare di testa e indirizzare in diagonale: il pallonetto lambisce il palo ed esce. Al 17' ancora Castiello, su assist di Casillo F., sfiora il raddoppio con la sfera che accarezza l'incrocio. Al 26' primo sussulto del Lacco Ameno. Punizione di Migliaccio, traiettoria debole e centrale: Menzione para senza difficoltà. Alla mezz'ora, gli ospiti recriminano per un calcio di rigore, ma l'arbitro lascia proseguire. Al 38' Romano si divora una buona opportunità, sul finire di frazione Casillo F. è troppo altruista e spreca la palla del raddoppio.

La ripresa si inaugura con Castiello che si presenta a tu per tu con l'estremo difensore e calcia a botta sicura: Petrone compie un vero e proprio miracolo. Al 47' Iuliano libera la conclusione dal limite, la parabola sorvola la traversa. Gli isolani sbagliano una clamorosa chance con Migliaccio, ma lo stesso calciatore al 58' riesce a trovare il varco vincente: il direttore di gara annulla per offside. Nel momento migliore del Lacco Ameno, il Terzigno centra il 2-0 con Casillo G. che, servito da Castiello, infila nello specchio. Trascorrono dieci giri di cronometro ed i vesuviani siglano il tris. Tiro di Castiello respinto da Petrone ed il primo ad avventarsi sul pallone è Casillo F. che deposita in porta. Gli ospiti accorciano con Seprano e vanno vicini al secondo gol in un paio di occasioni. I ragazzi di Califano non restano a guardare: Franzese prova a beffare il portiere con un tiro-cross, nei minuti di recupero Castiello fissa il 4-1 definitivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania/Girone C - Poker del Terzigno al Lacco Ameno
NapoliToday è in caricamento