rotate-mobile
Calcio

Promozione Campania/Girone C - L'Oratorio Don Guanella Scampia impatta contro la capolista: il Quartograd espugna il Landieri

Basta un solo sigillo alla formazione amaranto-azzurra, trascinata dal lampo di Domenico Esposito che vale altri tre punti per l'obiettivo promozione

Un successo prezioso. Una vittoria chiave. Il Quartograd si prende la scena anche allo Stadio Landieri di Scampia e viaggia con una media paurosa in classifica. Gli amaranto-azzurri, guidati da Vincenzo Longobardi, sbancano il rettangolo verde dell'Oratorio Don Guanella e rispondono alle pretendenti. Tre punti tutt'altro che scontati per gli ospiti che replicano agli hurrà di Sporting Club Ercolanese e Vis Frattaminorese: i granata si sono imposti sull'Isola di Procida, i gialloblù hanno archiviato all'inglese la pratica Puteolana 1909.

Undicesimo squillo, dodici risultati utili consecutivi e una gara ancora da disputare. Numeri e statistiche impressionanti per la capolista, in un gruppo - il Girone C di Promozione - non semplice e con insidie sempre in agguato. I guanelliani provano a mettere in difficoltà gli avversari, ma serve un solo lampo nel finale al Quartograd per affermarsi ancora in esterna. La rete porta la firma di Domenico Esposito che permette agli amaranto-azzurri di chiudere il girone d'andata (con una partita da recuperare, ndr) da campioni d'inverno e primi in solitaria.

La compagine di Longobardi sarà di scena nell'infrasettimanale per l'undicesimo turno contro il Città di Casoria, posticipato due settimane fa a causa delle condizioni meteorologiche. Il girone di ritorno, nel prossimo fine settimana, riserverà l'incontro col Rione Terra per il Quartograd mentre l'Oratorio Don Guanella sarà ospite dell'Isola di Procida.

Il tecnico biancoblù Fabio Esposito, al termine della gara, ha così commentato la sconfitta: "Il rammarico è tanto, abbiamo fatto una grandissima prestazione. Le migliori occasioni le abbiamo avute noi. Infortuni? I ragazzi che sono entrati hanno fatto benissimo, abbiamo avuto tante opportunità con Sabatino e Angiolino. Il nostro portiere non è mai stato impegnato, sono fiero ed orgoglioso di questo gruppo. Il gol beffa in mischia aumenta il rammarico. Il cammino è lungo, questa prestazione ci darà fiducia. È un risultato non giusto e che ci sta stretto. Isola di Procida? Mi aspetto un match difficile, dobbiamo concretizzare e ritornare alla vittoria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania/Girone C - L'Oratorio Don Guanella Scampia impatta contro la capolista: il Quartograd espugna il Landieri

NapoliToday è in caricamento