Calcio

Promozione Campania, Girone C - L'Ercolanese trafigge il Terzigno con un poker: Mosca sugli scudi, gioie per Di Micco e Borrelli

La formazione di Ignudi sfodera una prestazione di grandissimo spessore, rossoneri abbattuti tra le mura amiche: è 1-4 al Comunale di Ottaviano

Una vittoria schiacciante e netta. Quella dello Sporting Club Ercolanese sul terreno verde del Comunale di Ottaviano contro il Terzigno. Tre punti alla squadra di Carlo Ignudi che sfodera una prestazione di livello e abbatte la compagine allenata da Michele Califano. Punteggio pieno per gli ospiti, rossoneri che restano con tre punti in classifica e con un solo hurrà all'attivo.

Il primo tentativo è per i granata con Caccia, il colpo di testa è impreciso e termina sul fondo. Quattro giri di cronometro dopo, Pezzella s'invola verso l'area e viene atterrato. Per il direttore di gara è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo specialista Mosca che non fallisce e sblocca il risultato. Ercolanese più viva rispetto al Terzigno, in ripartenza Daniele Di Micco serve Davide Di Micco che fallisce l'impatto. Sfiora il raddoppio, nella stessa circostanza, anche Borrelli. Alla mezz'ora, Mosca libera un tiro di punto e Menzione è costretto a deviare in angolo. Dagli sviluppi del corner, Caccia svetta e va vicino al gol. Padroni di casa più viviaci nel finale con un pallonetto di Marzochella. La frazione iniziale si spegne con il cross di Davide Di Micco che si stampa sul palo.

La ripresa si inaugura con il tentativo di capitan Tufano, la conclusione dalla distanza viene smanacciata da Menzione fuori. Al 50' c'è il secondo penalty per l'Ercolanese dopo il fallo su Mosca: ancora l'attaccante, dagli undici metri, non sbaglia e raddoppia. Il Terzigno alza i giri della manovra e al 58' insidia Uliano con il guizzo di Iuliano: il portiere è miracoloso nella circostanza. Tre minuti più tardi si concretizza il tris dei granata con il tocco sotto di Daniele Di Micco in seguito a un contropiede ben gestito. La squadra di casa cerca di accorciare nel risultato prima con Nevola che colpisce la traversa e poi con Abbruzzese che impegna Uliano. È Iuliano a sbloccare il punteggio per i rossoneri, la sfera accarezza il palo ed entra. Al 78' Caccia ancora di testa è insidioso, ma il poker si materializza al 90' con un bolide dalla distanza di Borrelli.

Il tabellino

Terzigno: Menzione, Sepe (93’ Egidio), Liccardi, Marigliano (83’ Annunziata) Ferro, Emma, Mari, Iuliano, Marzocchella, Tipaldi, Casillo. A disposizione: Amitrano, Franzese, Ferrara, Pepe, Abbruzzese, Nevola, Nunziata. Allenatore: Michele Califano

S.C. Ercolanese: Uliano, Matrone (‘03), Cefariello A., Caccia, Di Dato, Tufano (65’ Ascione), Di Micco Dan. ‘03 (61’ Di Meo 01), Borrelli, Mosca (71’ Palumbo), Di Micco Dav. (54’ Muro), Pezzella (88’ Rossi). A disposizione: Buonanno (‘02), Gargiulo, Vigorito (‘03), Cefariello F. (‘02). Allenatore: Carlo Ignudi

Arbitro: Luca Teta (Battipaglia)

Assistenti: Di Palma (Nocera Inferiore) - Buffardi (Nocera Inferiore)

Marcatori: 19’ rig., 62’ rig. Mosca, 65’ Daniele Di Micco (E), 71’ Iuliano (T), 90’ Borrelli

Ammoniti: Marigiano (T), Caccia (E)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania, Girone C - L'Ercolanese trafigge il Terzigno con un poker: Mosca sugli scudi, gioie per Di Micco e Borrelli

NapoliToday è in caricamento