rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Calcio

Promozione Campania/Girone B - Vincono Santa Maria la Carità, Barano e Cercola. Grave episodio nel derby tra Sant'Anastasia e Viribus

Diciannovesima giornata del Girone B di Promozione: i risultati e i marcatori del turno in programma per le squadre napoletane

Diciannovesima giornata del Girone B di Promozione, il Santa Maria la Carità vince un’altra partita e allunga ulteriormente in classifica. La squadra di Durazzo torna alla vittoria, al Comunale arriva il San Vito Positano. Buon approccio per gli ospiti, ma sono i padroni di casa a sfiorare due volte il vantaggio sul binario De Simone-Tarallo. Quest’ultimo, al 16’ e al 32’, non insacca. Nella ripresa, la formazione costiera passa in vantaggio su incomprensione della difesa, la rete è di Raia. Al 67’, sugli sviluppi di un angolo, Farriciello agguanta il pareggio. All’85’, su un calcio piazzato di Formisano, sale in cattedra De Caro che gonfia la rete. Nel recupero, Formisano, lanciato in profondità, sigla il tris. Si scuote il Barano nello scontro diretto col Quartograd, successo di misura per i bianconeri: al 14’ Sorbo controlla il passaggio di Fiorentino e supera il portiere flegreo con un diagonale preciso. Largo successo, macchiato da uno spiacevole episodio, per il Sant’Anastasia contro la Viribus: la sfida termina 5-1. Il club biancoblù, attraverso i canali ufficiali, ha denunciato quanto accaduto con lanci di petardi e partita sospesa: “La società prende le distanze dal vergognoso episodio accaduto oggi pomeriggio, esprimendo profonda solidarietà e gratitudine agli amici della Viribus Unitis che hanno dimostrato grande senso di responsabilità. Condanniamo il vile agguato che non ha nulla a che fare con il tifo, la passione ed il calcio giocato. La dirigenza sta valutando le azioni da eseguire nelle sedi opportune e l'eventuale ritiro della Prima Squadra dal campionato di Promozione Campania”. Così la Viribus sui social: "La società F. Club Viribus Unitis 100 condanna in maniera equivocabile gli episodi accaduti durante il match col Sant’Anastasia. Gli stessi dichiarano di essere stati colpiti da un vero e proprio agguato, creato dai tifosi locali, che ha condizionato l’intero match. La partita non andava in nessun modo ripresa dopo la sospensione ma ciò è stato fatto solo per garantire l’ordine pubblico richiesto dalle Forze dell’ordine. La dirigenza e lo staff erano per la non ripresa, cosa che anche lo stesso arbitro o le Forze di Polizia potevano decretare. Le stesse Forze di Polizia e l’arbitro, con il consenso dei giocatori, hanno fatto sì di portare a termine il match in un clima a dir poco infuocato. Inoltre è alquanto insolito se non inspiegabile che in un match di questa portata non fosse presente Commisario di campo che avrebbe potuto in qualche modo evidenziare la situazione creata. La stessa società vuole però precisare che la dirigenza di casa è estranea ad i fatti in quanto è stata preparata un’accoglienza perfetta con un clima di assoluta amicizia e cordialità, testimone del bel rapporto tra le due società. Tutto quello successo è dovuto solo ad un gruppo di persone che non ha nulla a che fare con il calcio giocato". Il San Sebastiano regola la Virtus Vesuvio Ottaviano: decide il rigore di Perna al 61’. Narciso è il match winner per il Punto di Svolta contro la Vis Frattaminorese, Gisonni e Di Micco regalano il successo al Cercola in trasferta sul campo dell’Agerola. L’Isola di Procida sciupa il doppio vantaggio firmato da Costagliola e Quirino, il Frattamaggiore pareggia con Baratto e Pirone. La doppietta di Ramaglia fa volare l’Oratorio Don Guanella Scampia: Terzigno ko.

I risultati

Santa Maria la Carità-San Vito Positano 3-1, Raia (SVP), Farriciello (SMC), De Caro (SMC), Formisano (SMC)

Barano-Quartograd 1-0, Sorbo (B)

Sant’Anastasia-Viribus 5-1

San Sebastiano-Virtus Vesuvio Ottaviano 1-0, Perna (S)

Vis Frattaminorese-Punto di Svolta 0-1, Narciso (PdS)

Agerola-Cercola 0-2, Gisonni (C), Di Micco (C)

Isola di Procida-Frattamaggiore 2-2, Costagliola (P), Quirino (P), Baratto (F), Pirone (F)

Terzigno-Oratorio Don Guanella Scampia 0-2, Ramaglia (ODGS), Ramaglia (ODGS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania/Girone B - Vincono Santa Maria la Carità, Barano e Cercola. Grave episodio nel derby tra Sant'Anastasia e Viribus

NapoliToday è in caricamento