rotate-mobile
Calcio

Promozione Campania/Girone A - La Boys Caivanese è rallentata dal Teano

Gelato apre le marcature per i gialloverdi, i rossoverdi pareggiano con Mottola: è 1-1 al termine dei novanta minuti della sesta giornata

Un botta e risposta, una partita che non offre vincitori. Tra Boys Caivanese e Teano è una gara equilibrata, al termine dei novanta minuti le due squadre sono costrette a dividersi la posta in palio. Rallenta il cammino dei padroni di casa dopo aver sfoderato una prestazione di grande spessore. Gli ospiti impongono il pareggio e strappano un punto importante in chiave salvezza, seppur restando ultimi in classifica.

I gialloverdi muovono bene la sfera, la circolazione è fluida e si arriva spesso dalle parti dell'estremo difensore. Il gol arriva, ma il direttore della sfida invalida per posizione irregolare. Partenopei sempre pericolosi in zona offensiva, tuttavia l'imprecisione e gli interventi del portiere mantengono lo specchio inviolato. Ci pensa Gelato a scardinare il bunker avversario con una discesa sulla fascia sinistra: il fantasista si accentra e libera un destro sul palo lontano, il guardiano rossoverde si allunga senza evitare che il pallone varchi la linea. La Boys ha la chance per raddoppiare, la traversa si oppone a una sfortuna deviazione della retroguardia. Sul capovolgimento di fronte, una conclusione dalla linea mediana del Teano innesca Mottola che controlla e insacca.

Il direttore Marruzzella, al termine della sfida, ha dichiarato: “Bisogna capire il momento e non criticare l’operato dei ragazzi. Siamo partiti per un campionato dignitoso e con la massima trasparenza abbiamo sempre dichiarato di lottare partita dopo partita per poi vedere al giro di boa in che posizione ci troveremo. Son sempre molto fiducioso perché avendo composto una squadra con età media molto bassa, mi potevo aspettare un inizio non strepitoso, ma tempo al tempo senza fretta e sempre sul pezzo è quel che chiedo ripetutamente ai miei strepitosi Boys. Incoraggiamoli fino al 95’ di ogni partita e vi assicuro che qualche bella soddisfazione ce la toglieremo. Sono il primo tifoso della Boys Caivanese e farò sempre di tutto per far quadrare tutto. Intanto ringrazio i ragazzi per il grande impegno che mettono in ogni singolo allenamento e ringrazio anche i tifosi che macinano chilometri per seguirci. Il calcio unisce non divide, voi con noi e noi con voi. “

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione Campania/Girone A - La Boys Caivanese è rallentata dal Teano

NapoliToday è in caricamento