Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Poule Scudetto Serie D - Al Sorrento non basta Simonetti: il Lumezzane vince in rimonta la semifinale d'andata

Sconfitta nella semifinale d'andata della Poule Scudetto per il Sorrento: il Lumezzane rimonta nel recupero e vince il primo atto

Il Sorrento esce ko dalla trasferta dello Stadio Tullio Saleri. Dopo essere passato in vantaggio con Simonetti, il gruppo di Vincenzo Maiuri crolla nel finale complice l’ingenuità di Herrera che lascia i suoi in dieci: in due minuti nel recupero, il Lumezzane ribalta il parziale e vince l’andata della semifinale della Poule Scudetto.

La squadra rossonera deve fare a meno degli squalificati Badje e Petito, il tecnico si affida a Gaetani e Simonetti dal primo minuto. In una cornice di pubblico che conta anche la presenza di qualche tifoso arrivato dalla Campania, la partita si gioca su ritmi non altissimi all’avvio. Partenza equilibrata tra le due formazioni, con tentativi sporadici dalle parti dei portieri. I padroni di casa provano ad affacciarsi nella zona presidiata da Del Sorbo, rispondono gli ospiti con un tiro da fuori di Simonetti deviato dalla difesa. Al 10’ punizione da zona defilata per i costieri, sul punto di battuta si presenta il solito Herrera che disegna una traiettoria velenosa: Tota è costretto ad uscire dallo specchio per neutralizzare la sfera. L’undici di Franzini cerca di replicare da piazzato dal limite, la conclusione di Alessandro colpisce la barriera. Poi azione per vie centrali con Pesce, la retroguardia di Maiuri controlla. Lo spartito dice Sorrento in proiezione offensiva e Lumezzane pronto a ripartire: al 22’ manovra sulla destra per i rossoneri, Simonetti ben posizionato in area capitalizza di testa, battendo Tota. Lo svantaggio sveglia i rossoblù che liberano Pesce all’iniziativa da lontano, Del Sorbo osserva il pallone terminare sul fondo. I valgobbini vanno a caccia del pareggio, La Monica e compagni non rischiano. Al 41’ proteste campane per un presunto tocco di braccio in area, l’arbitro lascia proseguire. Nel finale di frazione ci prova Poledri, Del Sorbo blocca a terra. L’ultimo squillo prima dell’intervallo è di Herrera, Tota vola e smanaccia: le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-1.

La ripresa si apre con un primo guizzo di Alessandro che serve Parodi, l’esterno entra in area ma viene ostacolato dalla lettura della difesa napoletana. Al 49’ chance ghiotta da palla inattiva per i rossoblù, la barriera salta al momento giusto e Todisco allontana la minaccia. Al 54’ conclusione potente e angolata di Pesce dai venti metri, Del Sorbo si distende e interviene. Passa qualche secondo e il portiere è ancora protagonista con una parata centrale. Il gioco è successivamente interrotto per uno scontro aereo che vede coinvolto Cacace, per il numero 5 è necessario l’ingresso dello staff medico. Al 72’ Gaetani si libera di un marcatore, vince il duello in velocità e prova la sterzata in area: dopo un leggero contatto, l’attaccante va giù e l’arbitro fa continuare. Sul ribaltamento di fronte Del Sorbo respinge in qualche modo su Poledri. Al 79’ Cuccurullo scappa a destra e mette al centro, Gargiulo controlla e calcia, il pacchetto arretrato chiude in extremis. Negli ultimi dieci minuti, il Sorrento è costretto a giocare in inferiorità numerica per il rosso sventolato ad Herrera. Il Lumezzane preme sull’acceleratore e prova a sfruttare l’uomo in più, i costieri invece non concretizzano l’opportunità del raddoppio con Erradi in contropiede. Nel recupero, Pisano svetta su un traversone dalla sinistra e pareggia. Al 93’, su un tiro-cross di Spini, Del Sorbo si fa sorprendere e i rossoblù completano la rimonta.

Il tabellino

Lumezzane: Tota, Regazzetti, Tortelli (83’ Pisano), Pogliano, Parodi (67’ Spini), Calì (83’ Forte), Pesce, Poledri, Antonelli (67’ Rigo), Mauri, Alessandro (67’ Parravicini). A disposizione: Pelanda, Troiani, Scanzi, Sperti. Allenatore: Franzini

Sorrento: Del Sorbo, Todisco G., Todisco F., La Monica (74’ Erradi), Cacace, Fusco, Scala, Cuccurullo, Gaetani (83’ Bisceglia), Herrera, Simonetti (70’ Gargiulo). A disposizione: Cervellera, Tufano, Selvaggio, Maresca, Potenza, D’Ottavi. Allenatore: Maiuri

Arbitro: Francesco Zago di Conegliano

Marcatori: 22’ Simonetti (S), 91’ Pisano (L), 93’ Spini (L)

Ammoniti: Antonelli (L), La Monica, Herrera (S)

Espulsi: 80’ Herrera (S) per doppia ammonizione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poule Scudetto Serie D - Al Sorrento non basta Simonetti: il Lumezzane vince in rimonta la semifinale d'andata
NapoliToday è in caricamento