rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Osimhen tra Coppa d'Africa e visita di controllo: la situazione

L'attaccante azzurro dovrà rientrare dalla Nigeria a Napoli per un'ulteriore visita di controllo

C'è grande attesa per comprendere quale sarà il futuro immediato di Victor Osimhen dopo il grave infortunio rimediato nel match di campionato contro l'Inter a novembre. 

L'attaccante nigeriano - riferisce il Corriere dello Sport - venerdì prossimo dovrà essere visitato dal dottor Canonico e dal Prof. Tartaro, il chirurgo che lo ha operato al volto il 23 novembre per sintetizzare e ridurre le fratture multiple e scomposte rimediate nello scontro con l'interista Skriniar e soprattutto dovrà effettuare un'altra Tac, che stabilirà con precisione le sue condizioni. La precedente a cui è stato sottoposto, datata 9 dicembre, confermava grandi miglioramenti ma non il recupero completo.

"Per la formazione del calleo osseo, secondo i protocolli mondiali, servono dai sessanta ai novanta giorni. A meno di un miracolo biologico...", ha spiegato il Prof. Tartaro al quotidiano sportivo. L'ultimo controllo è andato in scena mercoledì scorso, prima della partenza per le vacanze di Natale in Nigeria.

Il ct Eguavoen, intanto, lo ha convocato per la Coppa d'Africa in programma in Camerun dal 9 gennaio al 6 febbraio. Ora la gestione del giocatore - secondo il Corsport - è nelle mani della federcalcio nigeriana: il Napoli può ritenerlo non recuperato ma poi, eventualmente, la Nigeria potrebbe anche ritenere di farlo controllare dal proprio staff e dunque decidere di farlo giocare assumendosi ogni responsabilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimhen tra Coppa d'Africa e visita di controllo: la situazione

NapoliToday è in caricamento