rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

Napoli United, la nota del club: "Opportuno lo slittamento del calendario"

La società partenopea si esprime attraverso i canali ufficiali dopo il rinvio dei campionati dilettantistici ad opera del Comitato Regionale

Prosegue l'ondata Covid in Italia. Numerosi i contagi registrati nelle ultime ore in giro per la Penisola, il calcio - in attesa di eventuali comunicazioni dalla massima serie - ha fatto un passo indietro. Dopo la decisione del rinvio per Eccellenza, Promozione e categorie inferiori, oltre ai tornei giovanili e femminili, è giunto l'annuncio altresì dello slittamento della Serie D. Uno scenario che evoca quanto accaduto un anno fa. Le società, tuttavia, si augurano di un posticipo e non della sospensione definitiva.

Il Napoli United, allenato da Diego Armando Maradona jr., è intervenuto sui canali di riferimento. I Leoni ritengono opportuno la riprogrammazione del calendario a causa della variante Omicron, ma spera che non si sviluppi un contesto simile a quello passato: "L'anno scorso siamo stati fra i promotori della battaglia per la ripresa dei campionati. I fatti ci hanno dato ragione, perché con il riconoscimento dell'Eccellenza come competizione di interesse nazionale la stagione ha potuto concludersi regolarmente, senza particolari problematiche. Quest'anno però, di fronte alla situazione di emergenza determinata improvvisamente dalla variante Omicron, riteniamo necessario adottare scelte ispirate alla prudenza. Riteniamo opportuno che si opti per uno slittamento del calendario e la sospensione di alcune settimane, finché i numeri saranno meno drammatici di quelli attuali".

Poi, la precisazione: "Attenzione: un anno fa lo stop ai campionati era avvenuto senza nessuna certezza sulla loro ripresa e siamo ragionevolmente convinti che senza l'iniziativa dal basso portata avanti da tante società non avremmo più giocato. Con la nostra proposta non vogliamo in alcun modo caldeggiare uno scenario simile a quello, ci teniamo a ribadirlo per non far sorgere equivoci, ma semplicemente immaginiamo una sospensione temporanea a tutela della salute dei tesserati. Gli oltre 170 mila casi di ieri e gli ospedali che continuano a registrare un incremento di ricoveri e terapie intensive non autorizzano, a nostro avviso, scelte di altro tipo".

Il Napoli United chiude la nota con il bilancio dei positivi in squadra: "C'è la necessità che le società testino regolarmente i tesserati. Noi del Napoli United lo abbiamo fatto di nostra iniziativa, riscontrando ben cinque casi di positività, tutti completamente asintomatici, ma comunque contagiosi. Senza scelte di questa natura, rischiamo focolai significativi all'interno dei club e nelle nostre famiglie che ci sembrano un azzardo troppo grande, rispetto al quale qualche giornata di sospensione, con la chiarezza necessaria sulla ripresa, non è un sacrificio troppo grande. Ora è il momento di tutelare la salute dei nostri ragazzi, per noi è prioritario".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli United, la nota del club: "Opportuno lo slittamento del calendario"

NapoliToday è in caricamento