rotate-mobile
Calcio

Milan-Napoli, de Giovanni è una furia: "Arbitro marrone e maleodorante"

Lo scrittore ha espresso tutto il proprio disappunto per l'arbitraggio a San Siro

L'arbitraggio di Istvan Kovacs, direttore di gara di Milan-Napoli, sta facendo molto discutere. Per molti il fischietto rumeno ha condizionato con la sua condotta l'andamento dell'andata dei quarti di Champions League e rischia di farlo anche con il match di ritorno. La prossima settimana, infatti, la squadra azzurra dovrà rinunciare a Kim (che era diffidato) e ad Anguissa ammonito due volte (secondo cartellino molto dubbio) in quattro minuti per doppio fallo su Theo. Una gestione dei falli, quella di Kovacs, "a due facce" che ha fatto infuriare soprattutto i partenopei e i tifosi azzurri.

Tra le tante reazioni ad esempio c'è quella dello scrittore Maurizio de Giovanni che sui social esprime tutto il proprio disappunto, usando parole forti: "Adesso si vedrà chi davvero tifa Napoli e chi tifa solo per i fatti suoi. (Arbitro marrone e maleolente)". Anche Elmas nel post gara ha parlato dell'arbitraggio: "Non so cosa dire dell'arbitraggio, è una cosa incredibile. Ha ammonito tutti i nostri giocatori, loro hanno commesso gli stessi falli nostri ma nessun giallo. Una cosa mai vista, anche per questo a un certo punto in campo eravamo nervosi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Napoli, de Giovanni è una furia: "Arbitro marrone e maleodorante"

NapoliToday è in caricamento