rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Juve Stabia, Colucci: "La squadra sta dando tutto, due partite non mi sono piaciute finora. Francavilla? Avversario difficile"

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Virtus Francavilla

Cercare continuità di prestazioni e di risultati. Le prime non sono mai mancate, i secondi invece sono stati altalenanti nell'ultimo periodo. Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Virtus Francavilla. Dopo la vittoria nel derby col Giugliano, le Vespe saranno attese dal test casalingo con i pugliesi. Queste le dichiarazioni del tecnico:

"Bisogna certamente continuare dopo la vittoria contro il Giugliano, si può sempre migliorare. Non abbiamo attraversato un periodo non semplice, nonostante le buone prestazioni. Qualche episodio non è andato a nostro favore. Domenica abbiamo fatto una buona partita, fa piacere per i tifosi perché è sempre un derby. Non è stato facile perché il Giugliano non aveva mai perso in casa, siamo stati bene organizzati. Vittoria meritata? I complimenti non sono mai mancati. Domani ci aspetta un’altra gara difficile, la Virtus Francavilla è una buona squadra e ci siamo preparati bene. La speranza è trovare la vittoria in casa. Santos? L’integrazione nel gruppo non ha avuto problemi riguardo la comunicazione, il gioco del calcio è universale. Ci sono dei giocatori che sono arrivati da poco, non hanno una preparazione alle spalle. È da un mese con noi, ci sta il calo fisico perché è fisiologico. Sull’impegno di Santos, così come quello di Zigoni, non ho nulla da dire: danno sempre il massimo. Gol? L’importante che segna uno, anche il portiere visto che sta accadendo spesso altrove (ride, ndr).

Società? Non c’è mai stato nessun problema. Siamo stati chiari sul percorso da fare, sappiamo quale sarà il nostro cammino. Ci sono anche dei momenti di difficoltà nel corso della stagione. Non guardiamo le prime della classe, il budget ha una sua valenza. Col Catanzaro abbiamo sbagliato tanto, fin dall’inizio. Non mi è piaciuta anche la partita contro il Taranto. In Serie C però non vedo calcio champagne se non per una o due squadre, sono importanti i duelli e chi sbaglia meno. Virtus Francavilla? È una buona squadra, ha mantenuto l’ossatura, conosco i giocatori. Dobbiamo fare una prestazione gagliarda per ottenere un risultato positivo. La squadra sta dando l’anima, ho dei ragazzi che lavorano bene. Concentrazione? Col Giugliano mi sarebbe dispiaciuto per il gruppo se avesse preso gol sulle poche occasioni create dagli avversari. Qualche calciatore chiede qualcosa in più rispetto alla salvezza? Bisogna avere una certa personalità per giocare in certi ambienti, se alzi l’asticella devi avere grande responsabilità. Per esperienza, in alcuni ambienti, meglio tenere bassa l’asticella per un discorso di temperamento. Abbiamo qualche ragazzo che gioca per la prima volta in Lega Pro: in questi ambienti ti formi di più, ma richiede sempre personalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juve Stabia, Colucci: "La squadra sta dando tutto, due partite non mi sono piaciute finora. Francavilla? Avversario difficile"

NapoliToday è in caricamento