rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Giugliano, ds Amodio: "Aspettiamo risposte per Perez e Scognamiglio, ecco quanti acquisti ci saranno. Stadio? Vi spiego la situazione"

Il direttore sportivo del Giugliano, Antonio Amodio, è intervenuto in conferenza stampa: queste le dichiarazioni del dirigente gialloblù

Il direttore sportivo del Giugliano, Antonio Amodio, è intervenuto in conferenza stampa e ha rilasciato importanti dichiarazioni. Diversi gli argomenti trattati dal dirigente gialloblù che si è soffermato sulle trattative di calciomercato e sulla questione stadio: “Siamo contenti del percorso fatto, all’inizio dell’anno avremmo messo la firma per ottenere 27 punti nel girone d’andata. In sede di mercato non andremo a rompere gli equilibri della squadra, ma c’è bisogno di almeno un giocatore per reparto e che abbia caratteristiche diverse dai nostri. Scognamiglio e Perez? Sono due giocatori che abbiamo cercato, abbiamo parlato anche con Avellino e Virtus Francavilla. Stiamo aspettando risposte, ma non avremo tanto tempo. Movimenti in avanti? Vogliamo intervenire in ogni reparto, puntiamo un attaccante che abbia caratteristiche diverse dagli attuali in organico che stanno facendo benissimo, puntiamo solamente a puntellare. Cosa è mancato nelle ultime settimane? Abbiamo perso contro le prime due della classe che fanno un campionato a parte, col Crotone non meritavamo di perdere. Ci sono state delle battute d’arresto ad Andria e Viterbo. Nel girone di ritorno bisogna migliorare il trend in trasferta”.

Sulla questione stadio, il direttore sportivo gialloblù parla così: “È un problema che ci portiamo avanti dall’inizio, dovevamo fare solo tre partite fuori casa ad Avellino. Abbiamo affrontato l’intero girone d’andata al Partenio e dovremo fare ancora due o tre partite. Non sta a me discutere di questa cosa, dobbiamo però cercare di risolvere questa situazione quanto prima. La società sta affrontando spese importanti, il presidente si è adoperato assieme al Comune per intervenire e giocare presto a Giugliano. I lavori stanno andando in linea con i tempi, speriamo di tornare nel nostro stadio”.

Ancora sul mercato, Amodio risponde così: “Non ci sono priorità in avanti perché abbiamo elementi forti, richiesti anche da altre società. Dobbiamo andare a inserire in rosa un profilo diverso. D’Alessio e Kyeremateng? Sono due calciatori in lista e a disposizione per sabato, ad oggi non c’è altro. Movimenti in difesa? Per me si difende in undici e si attacca in undici, la fase difensiva è una situazione che andremo a vedere col mister. Non è una questione di reparto, ma prenderemo un calciatore esperto. In linea generale, sono contento del lavoro del pacchetto difensivo. Rinnovi? Abbiamo qualche appuntamento, ne parleremo dopo il mercato. Ci saranno tre colpi in entrata e due o tre uscite. Scognamiglio? Non è l’unico che stiamo valutando, ma è un giocatore che può portare esperienza e solidità. Stiamo trattando con l’Avellino, ma sarà questione di giorni. Mezzala? Sì, abbiamo dei problemi con De Rosa perché non sappiamo i tempi. Interverremo anche lì”.

Sul Giugliano rivelazione della categoria: “Per la salvezza serviranno entusiasmo, umiltà e il calore della piazza. Vogliamo tornare nel nostro stadio, c’è bisogno anche di cattiveria che è alla base di tutto. Ringraziamo i tifosi sempre presenti, ci danno una grande carica. Esperienza personale? Mi sto trovando benissimo sotto tutti i punti di vista, la società mi sta dando la forza e l’importanza che deve avere un direttore sportivo. Ho grande sintonia con il presidente, la società sta crescendo e ci sono stati miglioramenti rispetto all’inizio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giugliano, ds Amodio: "Aspettiamo risposte per Perez e Scognamiglio, ecco quanti acquisti ci saranno. Stadio? Vi spiego la situazione"

NapoliToday è in caricamento