Calcio

SC Ercolanese fuori dai playoff, il Siracusa vince anche al Solaro: granata eliminati nella semifinale nazionale

All'Ercolanese di Luigi Squillante non riesce l'impresa sportiva, al Solaro vince ancora la squadra di Gaspare Cacciola

Un’impresa non riuscita che non cancella l’importante stagione disputata. L’Ercolanese di Luigi Squillante si arrende anche al ritorno al Siracusa e saluta anzitempo i playoff. Arriva dunque l’eliminazione nella semifinale nazionale per la società di Umberto Raiano, protagonista comunque di un cammino strepitoso.

Prima costruzione ad opera dei padroni di casa, chiamati a rimontare la sconfitta per 3-0 dell'andata. Ci prova Esposito con una conclusione da fuori area, la traiettoria si spegne di poco a lato. La replica ospite non si fa attendere con il solito Ficarrotta che non va lontano dal bersaglio all’8’. Passano tre minuti e Onda s’incarica della battuta di un calcio di punizione dai venticinque metri, l’iniziativa è imprecisa e non crea problemi a Lumia. Il portiere azzurro però non può nulla al 17’ quando Marigliano inventa e Pesce colpisce di testa: vantaggio vesuviano al Solaro. A metà frazione Lumia è chiamato a respingere il tentativo di Onda, poi Galesio si avventa sul pallone ma commette fallo. Qualche secondo più tardi, Esposito costringe l’estremo difensore alla parata in due tempi con una botta da distanza siderale. Alla mezz’ora Pesce sfiora il raddoppio e la doppietta personale, sul ribaltamento di fronte la squadra di Cacciola va vicino al pareggio con Belluso che non riesce a raccogliere il suggerimento di Ficarrotta. Al 34’ grande occasione per l’Ercolanese con Pesce che serve Galesio, l’attaccante trova l’opposizione di Lumia. La doccia fredda arriva al 40’ con l’1-1 targato Ficarrotta: il fantasista esplode il tiro da fuori area, Maiellaro devia ma non toglie dallo specchio. Nel finale di frazione di nuovo Pesce va ad un passo dal nuovo vantaggio.

L’undici ospite cerca di creare subito il primo pericolo ad avvio secondo tempo, al 51’ Belluso vede Maiellaro fuori dai pali e tenta di impensierirlo da lontano: la sfera fa la barba al palo. Squillante decide di giocarsi la carta Minicone, con Borrelli che lascia il campo dopo otto giri di lancette. Esperimento suona la carica per l’Ercolanese al 57’, ma la giocata finisce sul fondo. Sul capovolgimento, Ficarrotta disegna e Arquin ringrazia: il numero 9 gonfia la rete e ribalta il parziale al Solaro. Al 67’ doppia sostituzione per i granata, con Tufano e Amoriello che subentrano a Matrone e Onda. L’intensità si abbassa notevolmente, il punteggio complessivo condanna i granata che non riescono nell’impresa sportiva. Il Siracusa gestisce, non affonda il colpo e attende soltanto il triplice fischio. Nella parte finale del match c’è da segnalare un’altra azione personale di Esperimento, deviata in corner, e il piatto largo di Galesio su assistenza del Ninja. Non accade altro, il club di Raiano chiude la stagione con l’eliminazione in semifinale nazionale dei playoff. Resta la straordinaria annata per la formazione vesuviana che ha espresso un grande calcio a livello regionale e si è arresa soltanto ad una super corazzata.

Il tabellino

SC Ercolanese: Maiellaro, Matrone (67’ Amoriello), Esperimento, Caccia, Zatico (78’ Sorrentino), Borrelli (53’ Minicone), Pesce, Marigliano, Onda (67’ Tufano), Galesio, Esposito. A disposizione: Belardo, Contarin, Palomba, Estate, Di Finizio. Allenatore: Squillante

Siracusa: Lumia, Ababei, Manservigi, Privitera (78’ Fratantonio), Porcaro, Pettinato (65’ Cianci), Palermo, Giordano, Arquin (65’ Savasta), Ficarrotta (59’ Montagno), Belluso (68’ Iraci). A disposizione: Genovese, Magro, Greco, Camara. Allenatore: Cacciola

Arbitro: Cataldo Zito di Rossano

Marcatori: 17’ Pesce (E), 40’ Ficarrotta (S), 58’ Aquin (S) 

Ammoniti: Matrone, Esperimento (E), Privitera (S)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SC Ercolanese fuori dai playoff, il Siracusa vince anche al Solaro: granata eliminati nella semifinale nazionale
NapoliToday è in caricamento