rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza, stangata del Giudice Sportivo: un calciatore del Casoria fermato dieci turni per insulto razzista

In vista dei playoff, pugno duro del Giudice Sportivo: stop di dieci giornate per Lucignano del Casoria, fermato anche Grezio dell'Albanova per quattro partite

Una doppia stangata in vista dei playoff di categoria. Il campionato di Eccellenza sta per andare in archivio, nel weekend ci sarà l’ultima giornata: per gli spareggi sono delineate le quattro squadre che parteciperanno nel Girone A, manca da definire il posizionamento finale. Il Casoria, in attesa di affrontare il Real Forio al San Mauro per blindare la seconda piazza nei novanta minuti conclusivi, dovrà fare a meno di Giuseppe Lucignano. Un brutto episodio in quel di Cardito durante il match col Savoia. Il calciatore viola infatti è stato espulso e il Giudice Sportivo, nel consueto comunicato stampa, ha inflitto una dura squalifica. Dieci giornate di stop, così motivate: “Dopo aver commesso un fallo rivolgeva al calciatore, che aveva subito il fallo, una espressione che comportava un insulto a sfondo razziale, il tutto cingendo il collo dell'avversario e provando ad alzarlo di forza con il collo. Da tale comportamento nasceva una mass confrontation tra i tesserati delle due squadre”. Pesante assenza anche in casa Albanova verso gli spareggi, con Orazio Grezio fermato per quattro turni: “Come da rapporto dell'AA1, a gioco fermo, colpiva con una testata al volto un calciatore avversario procurandogli fuoriuscita abbondante dal naso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, stangata del Giudice Sportivo: un calciatore del Casoria fermato dieci turni per insulto razzista

NapoliToday è in caricamento