rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

Dalla salvezza in extremis al futuro tra le grandi: Real Forio, idee chiare per la prossima stagione

La squadra isolana, dopo aver raggiunto la meritata salvezza all'ultima giornata di campionato, pensa già ai programmi per l'estate

Sarà un’estate di programmazione e diversa dall’ultima per il Real Forio. Dopo aver centrato la salvezza diretta e raggiunto il record di punti, la squadra biancoverde è pronta a gettare le basi per il futuro. Il campionato si è chiuso con la permanenza nella massima serie regionale, il team di Angelo Iervolino ha superato numerose difficoltà e ha tagliato il traguardo, ad una quota molto alta, soltanto nel turno finale della competizione. Tra numerose assenze, squadra rimodellata e episodi non sempre favorevoli, sull’isola è arrivata la meritata salvezza nonostante la sconfitta in quel di Casoria. Incastri di graduatoria che hanno fatto sorridere l’ambiente all’ombra del Torrione. Quindi, la prosecuzione del ciclo per una crescita generale del gruppo-squadra.

Saranno settimane differenti da quelle dello scorso anno: dalla retrocessione in Promozione al ripescaggio in Eccellenza, poi l’allestimento della rosa in una manciata d’ore. In questi giorni invece si respira aria nuova, con la società subito al lavoro per costruire l’organico destinato a competere la prossima stagione. Il club guidato dal presidente Luigi Amato non ha dubbi e cercherà di essere l’outsider: non si punterà solo alla salvezza, ma il lavoro sarà svolto in funzione della parte sinistra della classifica. Il Real Forio proverà a stabilizzarsi nella fascia alta, tra le big del torneo. Per farlo però sarà necessario mettersi all’opera fin da subito per alzare il tasso tecnico dello spogliatoio.

C’è da capire quale futuro attenderà mister Iervolino, autore di un vero e proprio capolavoro nell’ultimo campionato. Poi si stilerà il programma estivo e la squadra che bisognerà comporre. Il salto di categoria dell’Ischia, d’altra parte, potrebbe favorire proprio i biancoverdi che avranno la possibilità di attingere dalla rosa gialloblù e prelevare qualche elemento di esperienza. Il senso d’appartenenza sarà alla base del ciclo, toccherà successivamente agli acquisti dalla terraferma per ulteriore qualità da inserire in squadra. Dunque si aspettano i primi movimenti della proprietà in vista d’agosto, a Forio c’è grande entusiasmo per la prossima stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla salvezza in extremis al futuro tra le grandi: Real Forio, idee chiare per la prossima stagione

NapoliToday è in caricamento