rotate-mobile
Calcio

Eccellenza Campania/Girone B - Petrone, Rubino e De Stefano: il Barano schiaccia la Nuova Napoli Nord

Bianconeri vittoriosi tra le mura amiche del Di Iorio: lo scontro salvezza va a De Stefano e compagni che sperano ancora nell'impresa

Due anticipi di giornata nel Girone B di Eccellenza. Non solo la vittoria in rimonta del Napoli United contro l'Albanova, allo Stadio Don Luigi Di Iorio si gioca il confronto per la bassa classifica tra Barano e Nuova Napoli Nord. Bianconeri penultimi in graduatoria e con l'obiettivo di risalire la china, ospiti sempre più ultimi e destinati alla retrocessione. Sul suolo isolano va in scena una sfida che premia i padroni di casa.

Locali subito pericolosi con una traversa colpita dopo una manciata di secondi dal fischio d'inizio. Lo spartito della gara sembra chiaro e il Barano passa in vantaggio al 5'. De Stefano macina metri sulla destra, supera un avversario e scodella al centro una sfera bassa: Petrone anticipa tutti e di tacco insacca alle spalle dell'estremo difensore. All'8' clamoroso errore della difesa della Nuova Napoli Nord: il pallone resta in area in attesa di un tocco di Marchese, Rubino è lesto e infila nella porta sguarnita per il raddoppio. Al 13' conclusione mancina di De Stefano, traiettoria alta. L'attaccante di casa si fa neutralizzare al quarto d'ora da Marchese in uscita.

Il primo sussulto degli ospiti è ad opera di Catanzaro con un tiro debole e centrale dalla distanza. Molto più potente, ma ancora centrale, la botta di De Stefano al 20'. Al 23' Rubino si divora il tris con un destro ad incrociare, poco più tardi Marchese respinge il tentativo ravvicinato di De Stefano. Al 34', dopo aver sfiorato l'imbarcata, la Nuova Napoli Nord accorcia con una punizione di Sinigaglia deviata: beffato il guardiano bianconero nella circostanza. Nel finale di frazione, il Barano va vicino nuovamente al terzo gol: si salva la compagine avversaria per l'imprecisione degli attaccanti.

Il canovaccio della ripresa resta identico. Al 53' Petrone non riesce ad indirizzare verso la porta, al 61' Ferri colpisce di testa su un cross proveniente dalla trequarti di destra: Marchese blocca. Al 68' De Stefano chiude i conti: l'esterno offensivo lascia sul posto in dribbling il marcatore, libera un destro in diagonale e trova l'angolino sul secondo palo. Al 72' tiro di Monti dalla distanza, parabola larga. Al 75' la traversa nega la gioia a Cerase. Nelle battute conclusive a rendersi pericoloso è Ruffo con un mancino risultato alto rispetto al bersaglio. Non succede più nulla, al triplice fischio è 3-1 bianconero allo Stadio Don Luigi Di Iorio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania/Girone B - Petrone, Rubino e De Stefano: il Barano schiaccia la Nuova Napoli Nord

NapoliToday è in caricamento