rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Calcio

Eccellenza Campania/Girone B - Disfatta casalinga per il Barano, l'Albanova si impone con tre reti

De Rosa, Ioio e Auriemma griffano la vittoria dei biancoazzurri al Don Luigi Di Ioio. Bianconeri che incappano nel quinto stop in campionato

Ambizioni differenti, situazioni diametralmente opposte. Allo Stadio Don Luigi Di Ioio va in scena il confronto tra Barano e Albanova. I bianconeri non vivono una situazione di classifica idilliaca, penultimo posto e appena una vittoria messa in cantiere. Biancoazzurri che, al contrario, guardano alla parte alta e strizzano l'occhio alla vetta. Si spalancano le porte della sesta giornata del campionato di Eccellenza.

Bastano appena otto giri di cronometro alla formazione ospite per sbloccare il risultato. Serrano riceve e pesca Pastore con un passaggio delizioso, servizio al centro per De Rosa che supera Mennella e porta in vantaggio i casertani. Pochi secondi dopo, la retroguardia di Di Meglio va in bambola e Serrano sciupa il raddoppio davanti al portiere. Gli isolani si liberano dalla pressione e dall'avvio horror, al 12' Antignano sventaglia per Rubino: stacco aereo e rifornimento per Scritturale, quest'ultimo appoggia per Petrone che si fa trovare pronto all'appuntamento per il pareggio. Poco prima della mezz'ora, i ragazzi di Illiano hanno la possibilità di centrare il bersaglio grosso ma Serrano si fa disinnescare da Mennella dal dischetto. Il Barano si divora la rimonta in due circostanze con Rubino, l'attaccante chiama in causa Santangelo e al 32' fallisce una ripartenza clamorosa. L'attaccante locale non è perfetto neanche allo scadere della frazione iniziale: la conclusione è alta.

La ripresa, dopo una parte statica e senza occasioni, entra nel vivo al 53' con un intervento prodigioso di Mennella su Pastore. La manovra si ribalta e ancora in ripartenza i bianconeri non sono cinici con Petrone davanti a Santanelo. Al 58' Rubino fallisce una nuova opportunità. È dalla panchina che arrivano le indicazioni concrete, Illiano si gioca la carta Ioio. Soluzione centrata, il calciatore biancoazzurro raccoglie un pallone aereo di Serrano e realizza l'1-2 di pregevole fattura. Il Barano prova ad agguantare il secondo pareggio di giornata, i casertani vanno vicini al tris con Serrano: Mennella e il pacchetto arretrato di Di Meglio allontanano la minaccia. Al 96' l'Albanova, in contropiede, mette in ghiaccio la vittoria con Auriemma che salta il guardiano di casa e deposita nel sacco.

Il tabellino

Barano: Mennella, Petrone (71′ Abbandonato), Matarrese. Conte (80′ Mattera), Mocerino (89′ Sorbo), Monti, Antignano, Scritturale, Rubino, Cerase, De Stefano. A disposizione: Delicato, Miniello, Cuomo, Ruffo, Di Ioio, Buono. Allenatore: Isidoro Di Meglio

Albanova: Santangelo, Puzone (72′ Auriemma L.), Scarparo, Costagliola, Lagnena, Severino, Lepre (80′ Gallo), De Rosa, Serrano, Pastore (60′ Ioio esce all’ 84′ per Cacciapuoti), Ammaturo. A disposizione: Mallardo, Grillo, Auriemma Raffaele, Petrone, Ferraro. Allenatore: Gennaro Illiano

Arbitro: Valerio Esposito di Ercolano

Assistenti: Francesco Vinciprova di Napoli - Antonio Capano di Napoli

Marcatori: 8′ De Rosa (A), 12′ Petrone (B), 66′ Ioio (A), 95′ Auriemma L. (A)

Ammoniti: Conte (B), Costagliola, Ammaturo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania/Girone B - Disfatta casalinga per il Barano, l'Albanova si impone con tre reti

NapoliToday è in caricamento