rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza Campania/Girone A - Onda fa sognare l'Ercolanese, Pompei ko nel derby degli scavi: la finale è granata, ora la fase nazionale

La punizione magistrale di Onda decide il derby degli scavi allo Stadio Bellucci: l'Ercolanese s'impone sul rettangolo verde del Pompei nella finale playoff del Girone A

Una magia di Onda e l’Ercolanese di Luigi Squillante passa alla fase nazionale dei playoff: battuto il Pompei di Giovanni Masecchia nel derby degli scavi, valido per la finale del Girone A di Eccellenza. Allo Stadio Bellucci c’è il pubblico delle grandi occasioni, cornice impressionante. La cronaca si apre subito con un destro pericoloso di Esposito in seguito ad una rimessa laterale dalla sinistra, Rendina blocca senza problemi al 2’. Sul fronte opposto, è Marin a calciare dalla distanza, per Maiellaro nessuna difficoltà nell’occasione. Al 9’ Onda va via in velocità sulla catena destra, vince il duello con Tomolillo e scodella al centro: Esposito viene anticipato e non riesce ad impattare. Poco prima del quarto d’ora, Caiazzo non trova la porta con una conclusione e Malafronte manda sul fondo con un colpo di testa. Al 15’ si sblocca la partita. Onda s’incarica della battuta di una punizione, disegna una traiettoria magistrale che batte Rendina e stappa la sfida. Al 26’ i padroni di casa provano a sfruttare un corner, è Gatta nella circostanza a salire in cielo: la difesa ospite si oppone e rischia per un intervento in piena area, le proteste locali non sono accolte dal signor Mansour Faye della sezione di Brescia. Al 35’ Lepre si mette in evidenza con un tiro dal lontano, la palla sfila fuori. Poi primo episodio del match: Leone colpisce Esperimento a gioco fermo, l’arbitro sventola il cartellino rosso su segnalazione dell’assistente. Passano soltanto tre minuti e si ristabilisce la parità numerica in campo: ingenuità di Matrone che, ammonito pochi istanti prima, si becca la seconda ammonizione e lascia il campo. L’ultimo sussulto della frazione iniziale è di Malafronte nel recupero su suggerimento di Lepre, il bomber rossoblù spedisce alto. Nonostante il minimo vantaggio per i granata, il match resta equilibrato e combattuto.

Anche la ripresa vede grande coinvolgimento sul manto verde e sugli spalti, il direttore di gara è costretto ad interrompere il gioco a causa dei fumogeni. Al 52’ destro telefonato di Marin, Maiellaro neutralizza. Altre proteste per il Pompei al 55’, tre giri di lancette più tardi la chance più interessante per Lepre: Maiellaro è prodigioso e respinge. Secondo episodio clou del derby al 59’. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Maiellaro allontana e Gatto insacca con un bolide dopo la respinta: la rete viene annullata e non mancano le polemiche per la decisione arbitrale. L’Ercolanese tenta di pungere con la classica giocata del Ninja, ma il tiro a giro termina fuori. Per i rossoblù da registrare una punizione imprecisa di Tedesco e un’acrobazia di Serrano. Quest’ultimo, al 77’, corre sull’out mancino e pennella per Malafronte che, di testa, non trova il bersaglio. A dieci dal novantesimo, Di Pietro cerca di finalizzare l’invito di Tedesco, Maiellaro si ritrova il pallone tra le braccia. All’86’ ancora Tedesco va a caccia del pari con un piazzato, la parabola si spegne sopra la traversa. Dopo cinque minuti di recupero va in archivio il confronto: Ercolanese alla fase nazionale, termina qui l’annata comunque fantastica del Pompei.

Il tabellino

Pompei: Rendina, Caiazzo (80’ Tomasin), Tomolillo, Gatta (73’ Di Pietro), De Giorgi, Fiorillo, Marin, Leone, Malafronte, Di Paola (58’ Tedesco), Lepre (62’ Serrano). A disposizione: Merola, Carotenuto, Albanese, De Simone, Savino. Allenatore: Masecchia

SC Ercolanese: Maiellaro, Di Finizio, Esperimento, Caccia, Matrone, Zatico, Pesce, Borrelli (82’ Minicone), Onda (57’ Marigliano), Galesio (86’ Tufano), Esposito. A disposizione: Belardo, Amoriello, Carbonaro, Sorrentino, Gloriosi, Contarin. Allenatore: Squillante

Arbitro: Mansour Faye di Brescia

Assistenti: Orazio Nicodemo di Sapri e Mario Cammarota di Nola

Marcatori: 15’ Onda (E)

Ammoniti: mister Masecchia, mister D’Angelo, Gatta, Marin, Malafronte, Di Pietro (P), Esperimento, Matrone, Galesio, Tufano (E)

Espulsi: 38’ Leone (P), 41’ Matrone (E)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania/Girone A - Onda fa sognare l'Ercolanese, Pompei ko nel derby degli scavi: la finale è granata, ora la fase nazionale

NapoliToday è in caricamento