rotate-mobile
Calcio

Eccellenza Campania/Girone A - L'Ischia ruggisce al Mazzella: poker al Casoria

Lo scontro nella parte alta della classifica conferma la qualità importante degli isolani di Buonocore: poker ai viola di Perrella

Una gara a senso unico nel risultato, ma non nelle prestazioni. L'Ischia di Enrico Buonocore torna ad essere una macchina spaventosa, ma il Casoria di Gaetano Perrella regge e costruisce qualche occasione interessante. La qualità degli isolani, però, viene alla luce alla distanza e certifica un dominio netto da parte dei padroni di casa. Allo Stadio Mazzella non si passa, il match termina 4-0 per i gialloblù.

Buona partenza per la formazione locale che si affida alle giocate sulle corsie. Il primo tentativo verso la porta è firmato Mattera con una rovesciata neutralizzata da Marino. Sul versante opposto è Di Gilio a sfiorare la rete su assistenza perfetta di Basso. Al 9' Liguori si mette in evidenza con una conclusione ribattuta dal limite dell'area. Al 13' grandissima chance per gli ospiti con Di Gilio che riceve tra le linee, manda fuori tempo Matute e serve Orefice: provvidenziale Gemito in respinta col piede. Al 17' Simonetti scodella, Padin impatta da attaccante di categoria superiore e buca Marino per il vantaggio. Al 25' Chiariello si oppone a una punizione rapida del Casoria, al 34' sono ancora i guantoni di Gemito a respingere il colpo di testa di Battaglia. Al 38' palo clamoroso colpito da Trofa su azione iniziata da Simonetti. Nel secondo tempo, l'Ischia dilaga. Al 53' Simonetti non riesce a spingere in porta un suggerimento di Trofa dalla destra, sul pallone si avventa Florio che trafigge Marino. Si spalancano le praterie per i gialloblù, mentre i viola faticano a contenere l'insistenza offensiva. Dopo una serie di opportunità per De Simone e Simonetti, è Arcamone K. a sfiorare la terza rete: nella circostanza Marino tocca con le mani fuori dall'area, rosso e punizione dal limite. Sul punto di battuta va Simonetti che buca il neo-entrato Sbrizzi e cala il tris. Nel recupero, un destro a giro di Scalzone dall'interno dell'area vale il poker.

Il tabellino

Ischia: Gemito, Florio, Di Costanzo, Chiariello, Ballirano (85’ Pesce), Trofa, Matute (89’ Patalano), De Simone (76’ Arcamone K.), Mattera, Padin (85’ Scalzone), Simonetti (83’ Matarese). A disposizione: Mazzella, Arcamone M., Cibelli, De Luise. Allenatore: Buonocore

Casoria: Marino A., Di Cristofaro (89’ Abbruscato), Bravaccini, Rinaldi, Battaglia (46’ Liguori G.), Francese, Di Gilio, Prevete (81’ Sbrizzi), Orefice, Liguori L. (83’ Donzetti), Basso (92’ Calise). A disposizione: Marino L., Napolitano, Rigotti, Cannavale. Allenatore: Perrella

Arbitro: Giuseppe Pisano di Ercolano

Marcatori: 17’ Padin (I), 53’ Florio (I), 82’ Simonetti (I), 92’ Scalzone (I)

Ammoniti: Padin (I), Liguori G., Francese, Bravaccini, Liguori L. (C)

Espulso: 80’ Marino A. (C)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania/Girone A - L'Ischia ruggisce al Mazzella: poker al Casoria

NapoliToday è in caricamento