rotate-mobile
Calcio

Eccellenza Campania/Girone A - Doppio Malafronte e il Pompei sorride: al Givova Capri Anacapri non basta Mosca

La squadra rossoblù sbanca il San Costanzo, isolani ko al triplice fischio: Mosca sblocca su penalty, Malafronte sigla la doppietta con due rigori

Successo in rimonta per il Pompei, al Givova Capri Anacapri non basta il momentaneo vantaggio. La compagine di Gennaro Monaco gioca bene e sblocca la sfida, la truppa di Giovanni Masecchia reagisce e ribalta il punteggio: tutte le reti arrivano da calcio di rigore.

Primo tempo che si apre con un grande equilibrio nonostante le differenti posizioni di classifica. Nella parte iniziale non ci sono grandi emozioni, le occasioni sono sporadiche. Si registrano due conclusioni dalla distanza, una per parte, che non provocano problemi ai portieri. A metà frazione ci prova Mosca su azione di contropiede per gli isolani, il diagonale supera il palo lontano. Al 33’ si sblocca la gara, sono gli azzurri a passare in vantaggio. Mosca conquista un calcio di rigore per fallo di Rendina, dal dischetto si presenta proprio il bomber che non fallisce e realizza l’1-0. Al 44’ conclusione di Caiazzo dalla destra, D’Andrea respinge: sulla sfera va Malafronte che di testa insacca, l’assistente però segnala fuorigioco e l’arbitro annulla. Ad inizio ripresa, squadra di Monaco ancora affacciata in avanti con una botta di Mosca sul legno lungo, Rendina interviene e la difesa allontana la minaccia. Sul ribaltamento di fronte, Leone guadagna la massima punizione. Sul punto di battuta c’è lo specialista Malafronte, l’attaccante non sbaglia e pareggia i conti. Al 51’ la formazione locale reagisce con un tentativo di Notari disinnescato dall’estremo difensore. Passano cinque minuti e Carandente si divora un’ottima occasione da posizione interessante. Al 68’ azione di De Simone, un difensore blocca con la mano e il direttore di gara assegna un altro penalty: nuovamente Malafronte non fallisce e completa la rimonta. Il Givova Capri Anacapri va alla ricerca del pari, il Pompei gestisce e non rischia: la vittoria sull’isola permette ai rossoblù di agganciare il terzo posto e l’Albanova, di scena domani contro la Maddalonese.

Il tabellino

Givova Capri Anacapri: D’Andrea, Barletta, Pezzullo, Buondonno (66’ De Martino), Tenneriello (57’ Riccio), Notari, Tassiero (92’ Luongo), Hamza, Mosca, Giliberti (73’ Di Micco), Caradente (83’ G. Esposito). A disposizione: Prete, Quadro, P. Esposito. Allenatore: R. Perelli (squalificato G. Monaco)

Pompei: Rendina, Caiazzo, Carotenuto (91’ Savino), Gargiulo, De Giorgi, Fiorillo, Marin (79’ Gatta), Leone (52’ De Simone), Malafronte, Tedesco (63’ Serrano), Lepre (83’ Tomasin). A disposizione: Merola, Albanese, Pastore, Celentano. Allenatore: G. Masecchia

Arbitro: Marco Castello di Ercolano

Marcatori: 33’ rig. Mosca (CA), 49’ rig. Malafronte (P), 69’ rig. Malafronte (P)

Ammoniti: De Martino (CA), Rendina, Marin e Masecchia dalla panchina (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania/Girone A - Doppio Malafronte e il Pompei sorride: al Givova Capri Anacapri non basta Mosca

NapoliToday è in caricamento