rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Coppa Italia Serie D - Sorrento ko ai calci di rigore: l'errore di Diop regala il successo al Gladiator

Match bloccato, al termine dei novanta minuti è 0-0 allo Stadio Italia. I nerazzurri si impongono sui costieri dalla lotteria degli undici metri

Trentaduesimi di finale della Coppa Italia di Serie D. Allo Stadio Italia va in scena il confronto campano tra Sorrento e Gladiator. Inserite in due gironi di campionato differenti, entrambe le squadre sono reduci da un derby. I costieri hanno battuto il San Giorgio nell'impegno interno dello scorso turno, il Gladiator è uscito sconfitto dalla sfida casalinga contro il Giugliano.

Fasi di studio ad avvio match, il testa a testa è incanalato sul binario dell'equilibrio. Soltanto al quarto d'ora c'è la prima e vera folata offensiva con Mezavilla che scarica un mancino dai venti metri: la sfera si spegne sul fondo senza creare problemi a Casillo. Al 23' si affaccia in avanti la compagine nerazzurra con Esposito che calcia a botta sicura: il pallone impatta sul palo e salva Del Sorbo. Al 28' Procida scappa sulla sinistra e fa partire un traversone per Iadaresta: il numero 9 non riesce a concretizzare il passaggio morbido del compagno. Alla mezz'ora il fantasista rossonero imbuca per Diop che si fa neutralizzare davanti all'estremo difensore. Succede poco o nulla nelle battute conclusive del primo tempo, al duplice fischio è 0-0.

Ambedue gli allenatori apportano modifiche all'undici della frazione iniziale. La ripresa si apre con una chance per Barone che cerca di impensierire Del Sorbo con una conclusione da fuori area: parabola non precisa. La partita non si sblocca, al 72' dagli sviluppi di un corner il subentrato Gargiulo controlla ma non trova lo specchio. Tre giri di lancette dopo, azione insistita di Rizzo che si divora una buona opportunità da mattonella interessante nei metri finali. Al 77' gli ospiti sono insidiosi con una punizione di Manes che innesca Perrino: il calciatore di Martino non colpisce e grazia i padroni di casa. Nell'arco dei 90' regolamentari, la gara resta inchiodata sul pareggio: si va ai calci di rigore.

A strappare il successo e la qualificazione ai sedicesimi è il Gladiator che si impone dalla lotteria degli undici metri. Fatale l'errore di Diop (traversa, ndr) per il Sorrento.

Il tabellino

Sorrento: Del Sorbo, Rizzo, Acampora (68' Gargiulo), Diop, Cacace, Sannino, Cesarano (46' Cassata), Mezavilla, Iadaresta (73' Esposito), Procida (46' Manco), Romano (46' Calabrese). A disposizione: Strino, Ferraro, Marciano, Selvaggio. Allenatore: Cioffi

Gladiator: Casillo; Esposito (61' Fischetti), Arrivoli, Perrino, Manes, Passaro (46' Tomi), Dommarco, Marzano (46' Vitiello), Strianese (46' Barone), Esposito, Petito. Allenatore: Martino

Arbitro: Claudio Allegretta di Molfetta

Ammoniti: Procida, Iadaresta (S)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Serie D - Sorrento ko ai calci di rigore: l'errore di Diop regala il successo al Gladiator

NapoliToday è in caricamento