rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Calcio

Coppa Italia Eccellenza - Pari spettacolo al Conte, Puteolana ko ai rigori: Ercolanese ai quarti di finale

I novanta minuti terminano 2-2, i gol di Sorrentino e Di Gennaro sono recuperati da Evacuo e Guarracino. La sfida si decide ai rigori, vesuviani precisi e vittoriosi

Allo Stadio Domenico Conte di Pozzuoli spicca il confronto tra Puteolana ed Ercolanese, valido per la gara di ritorno della Coppa Italia di Eccellenza. Dopo il pareggio senza reti nella sfida d'andata, le due squadre vanno a caccia della qualificazione nella partita valevole per il secondo atto.

I vesuviani passano subito in vantaggio. Recupero della sfera sulla linea mediana, traversone dalla corsia destra e Sorrentino - sfruttando un posizionamento non corretto dei difensori locali - al volo incrocia sul secondo palo e sblocca il risultato. La squadra di casa è in tilt, le chiusure preventive non sono perfette e la formazione di Perrella ne approfitta. Di Gennaro, su una sfera vagante al limite dell'area avversaria, si coordina e libera una conclusione che beffa l'estremo difensore.

Gli ospiti, nel corso del secondo tempo, hanno la chance per calare il tris ma Sorrentino fallisce la trasformazione dagli undici metri. Non sbaglia, sul fronte opposto, Evacuo che accorcia da penalty e riapre il discorso qualificazione. L'Ercolanese resta in dieci per l'espulsione di Orefice, poco prima dei tre fischi del direttore di gara arriva il pareggio del 2-2 con Guarracino. Il bomber regala ai Diavoli Rossi la possibilità di tenere aperta la sfida e procedere alla lotteria dei rigori.

Tuttavia, le esecuzioni dal dischetto premiano i vesuviani che si guadagnano i quarti di finale e sfideranno la Virtus Campania nel prossimo turno. Uscita anzitempo e a sorpresa per la Puteolana che dovrà proiettarsi totalmente al percorso in campionato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Eccellenza - Pari spettacolo al Conte, Puteolana ko ai rigori: Ercolanese ai quarti di finale

NapoliToday è in caricamento