rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio

Coppa Italia Eccellenza - Pompei stoico, ma non basta: il Givova Capri Anacapri cala il poker in trasferta

Successo in esterna per gli isolani al debutto nella nuova stagione: 2-4 ai rossoblù nella prima giornata del Girone F di Coppa di categoria

Lo Stadio Pasquale Novi di Angri è la sede dell’incontro tra Pompei e Givova Capri Anacapri. Si apre ufficialmente la stagione delle due società, attese dal campionato di Eccellenza. Il debutto avviene in Coppa di categoria, con i rossoblù che ospitano gli isolani.

Il primo tentativo della gara è di Tedesco al 4’: la punizione del calciatore locale si spegne fuori. All’8’ c’è il primo doppio episodio clou della sfida. Il direttore di gara, De Cicco di Nola, interviene su segnalazione dell’assistente: espulsione diretta per Rinaldi e rigore per gli ospiti. Dagli undici metri si presenta Solitro che spiazza Sorrentino e trasforma il rigore. Al quarto d’ora Tomasin arriva sul fondo e fa partire un traversone per Galesio: chiusura precisa di Buondonno. Al 21’ Tedesco scodella per Di Pietro, Esposito allontana la minaccia. Al 35’ Di Pietro stacca su traversone di Tedesco, ma non riesce ad indirizzare verso lo specchio. Passano due minuti, un contatto tra Prete e il numero 10 di casa alimenta le proteste: l’arbitro lascia proseguire. Nel finale di frazione, Vernetti non sfrutta un buon suggerimento di Esposito. Si va al riposo sul punteggio di 0-1 per i ragazzi di Sena.

La ripresa si apre con il Pompei in attacco: cross di Tomasin per l’incornata di Galesio, Prete cattura la sfera. Si rinnova la giocata di Tomasin poco dopo: al 51’ l’assistenza è raccolta da Tedesco che stoppa di petto e con l’acrobazia ristabilisce la parità. Al 55’ il Givova Capri Anacapri ritorna avanti con Buondonno che sfrutta il passaggio di Sandomenico e col rasoterra infila Sorrentino. Al 63’ una conclusione di Esposito termina distante dalla porta rossoblù. Al 68’ Arrulo confeziona un traversone dalla destra, il subentrante Malafronte svetta e fissa il 2-2. Al 72’ gli isolani siglano il tris con Gambino che trova la strada giusta e insacca alle spalle dell’estremo difensore. Alla mezz’ora del secondo tempo, ci provano Albanese e Galesio: in entrambe le circostanze la difesa ospite si salva. Nelle battute conclusive, Cantone firma il poker. Termina 2-4 la prima giornata del Girone F di Coppa Italia di Eccellenza: il Givova Capri Anacapri batte il Pompei.

Il tabellino

Pompei: Sorrentino, Tomasin (78’ Vitale), Andreassi, Marin (70’ Gargiulo), Rinaldi, Albanese, Tedesco (60’ Malafronte), Lamontagna (49’ Passerini), Galesio, Spinola (11’ Di Pietro), Arrulo. A disposizione: Barbato, Carotenuto, Leone, Battaglia. Allenatore: Pasquale Borrelli

Givova Capri Anacapri: Prete, Mignogna (52’ Cammarota), Pezzullo, Esposito G., Tenneriello, Notari, Esposito P. (87’ Quadro), Buondonno, Palmieri, Solitro (85’ Cantone), Vernetti (52’ Sandomenico). A disposizione: Lucca, De Luca, Rinaldi, Gambino, Notturno. Allenatore: Pasquale Gianluca Sena

Arbitro: Alessio De Cicco di Nola

Marcatori: 9’ Solitro (GCA), 51’ Tedesco (P), 55’ Buondonno (GCA), 68’ Malafronte (P), 72’ Gambino (GCA), 90’ Cantone (GCA)

Espulsi: Rinaldi (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Eccellenza - Pompei stoico, ma non basta: il Givova Capri Anacapri cala il poker in trasferta

NapoliToday è in caricamento